rotate-mobile
Domotica

Come nascondere la lavatrice e avere un ambiente di design

Cucina o bagno, se non è a incasso la lavatrice potrebbe non essere proprio bella da vedere. Ecco qualche soluzione easy ed economica

Decisamente la lavatrice non è un elemento d'arredo. Irrinunciabile, indispensabile, insostituibile, come si può rimediare quando non si riesce a "incassarla" nei mobili di bagno o cucina?    

La soluzione più semplice ed economica 

Una tenda in bambù, rattan, o stoffa sorretta da una mensola (da utilizzare come porta oggetti), consente di mimetizzare efficacemente la lavatrice. Si tratta di una soluzione economica, perfetta se non si vuole o può acquistare un mobile. Pratiche e anche belle, in particolare, le tende a rullo, che hanno il vantaggio di un ingombro ridotto.

Finto armadio

Se si ha abbastanza spazio e non è un problema spendere qualcosina, si può far realizzare un finto armadio che nasconda l'elettrodomestico . Se l'ambiente non è particolarmente piccolo, l'armadio potrà contenere anche mensole e vani per la biancheria o i saponi.

Le nicchie 

Ogni casa ha delle "nicchie", cioè piccoli spazi inutilizzati. Se, con un po' di fortuna, se ne ha uno a portata di scarico e alimentazione dell'acqua e, soprattutto, delle dimensioni compatibili con i modelli in vendita, potremo utilizzarlo per nascondere la nostra lavatrice.

Il muretto 

Un muretto in mattoni o, anche, se lo spazio non è tantissimo, in legno potrà diventare una "quinta", come quelle dei teatri, per nascondere - almeno lateralmente, la lavatrice.

La porta scorrevole

E' l'alternativa più stabile alla tenda, anche se - decisamente - richiede una spesa superiore. E' comunque questione di spazio e ingegno, perché potrebbe consentire  addirittura di creare una mini-lavanderia 

Prodotti online

Mobile lavatrice

Mobile lavabo

Tenda a rullo

Porta scorrevole

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come nascondere la lavatrice e avere un ambiente di design

NapoliToday è in caricamento