Come trasformare casa in un'abitazione ecosostenibile

Sono sufficienti piccoli accorgimenti per trasformare ogni stanza in eco-friendly e vivere meglio, in armonia con la natura

Eco-friendly ormai è uno stile di vita, da adottare sempre e dovunque, a Napoli come a Milano, d'estate e inverno e, soprattutto, anche in casa. Oltre a salvaguardare l’ambiente, infatti, consente di respirare meglio, riposare e dormire meglio, insomma di  stare decisamente meglio durante tutto l'anno, in ogni stagione.

Per trasformare in eco-friendly la nostra casa ecco alcune idee e consigli semplici, pratici e convenienti

Arredamento e accessori green: occhio al certificato

Per una casa eco-fiiendly è innanzitutto necessario preferire materiali naturali, che consentono di creare un ambiente accogliente, caldo. Necessitano di poca manutenzione. In abbinamento con tessuti e accessori sono l’ideale per qualsiasi stile, dal classico all’ultramoderno.

Legno: è sicuramente il prodotto d’eccellenza per un arredamento green, sia per la pavimentazione sia per gli arredi e gli accessori. Attenzione a verificare, però, che siano presenti le certificazioni di conformità ambientali come ad esempio GreenGuard, LEED, EPD, ECOLABEL, PEFC, Carbonfootprint e FSC (Forest Stewardship Council)  che  garantisce la provenienza da foreste gestite responsabilmente.

Pietra e marmo: totalmente atossici, conferiscono all'ambiente uno stile urban e chic.

Cartone, paglia, sughero e bambù e tutti i materiali riciclati:  Ricordarsi di verificare sempre che siano certificati, per essere sicuri che non contengano sostanze nocive per pelle e vie respiratorie. 

Elettrodomestici e illuminazione: rinunciare non è necessario

La tecnologia propone un’infinita gamma di elettrodomestici eco-friendly: frigo, microonde, aspirapolvere, lavatrice e televisore a basso consumo. Al momento dell’acquisto bisogna fare attenzione alla classificazione: le lettere dalla A alla G, con l’aggiunta a partire dal 2010 delle classi A+, A++ e A+++, indicano il loro livello di consumo. I modelli più recenti sono anche quelli più attenti all’ambiente, rispetto a modelli vecchi hanno costi più elevati, ma consumano meno e quindi, a conti fatti, consentono di avere un netto risparmio in bolletta. Grazie al bonus elettrodomestici, se si ristruttura casa, inoltre, si può avere un buon risparmio sull’acquisto in termini di detrazioni sulle tasse da pagare

Agli elettrodomestici a basso consumo, ovviamente, è necessario associare un utilizzo consapevole: lavatrici o lavastoviglie vanno avviate solo a carico pieno, facendo attenzione ai quantitativi di sapone. Qualsiasi apparecchio elettrico, inoltre, non va lasciato in stand-by perché comunque continua a consumare elettricità.

L'illuminazione è fondamentale per una casa ecosostenibile: le lampadine a risparmio energetico sono un’ottima soluzione, ovviamente montate su supporti realizzati in materiali naturali.

Carta da parati e pitture solo ecologiche: negli ultimi anni la carta da parati è diventata un elemento di tendenza, in grado di dare un tocco chic a qualsiasi ambiente. Quella ecologica, realizzata con componenti naturali e fibre vegetali, non contiene sostanze tossiche ed è inoltre biodegradabile. Se alla carta da parati si preferisce la pittura, quella con soluzioni a base d’acqua è inodore, meno infiammabile e non rilascia sostanze volatili potenzialmente allergenizzanti.

Le vernici atossiche sono una scelta doverosa, soprattutto se in casa ci sono bambini o soggetti allergici

Piante Le piante non solo contribuiscono ad arredare la casa con un tocco di colore e allegria, ma contribuiscono a mantenere pulita l’aria e a regolarne i tassi d’umidità. Per una casa davvero green, irrinunciabili i giardini verticali

Acqua: l’acqua è una risorsa preziosa, che inizia a scarseggiare, soprattutto in estate. In bagno un soffione doccia regolabile e il doppio scarico per il water contribuiranno a ridurne il consumo. In commercio inoltre è possibile reperire diversi modelli di rubinetteria, per bagno e cucina, che si attivano con sensori, impedendo sprechi.

Tende: non solo arredano, ma le tende aiutano a regolare in modo naturale la temperatura della casa, proteggendo gli ambienti dal sole troppo forte come dall'umidità eccessiva, consentendo di limitare l'uso del condizionatore.

Disponibili sul web per una casa ecosostenibile

Pittura ecologica per pareti

Lampadina risparmio energetico

Frigo risparmio energetico

Arredi in legno

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Come installare da soli la vasca da bagno

I più letti della settimana

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • I 10 alimenti che non dovresti mai mettere in frigo e perché

  • Come costruire un barbecue in muratura (anche senza essere esperti del fai da te)

  • Da oggi la spesa la fa il frigorifero: ecco come

  • Come installare da soli la vasca da bagno

Torna su
NapoliToday è in caricamento