Case a Napoli, indagine Acen: il 71% degli edifici ha più di 40 anni

Nel dettaglio, il 50% degli edifici residenziali in città è in muratura, l'altra metà in calcestruzzo. Altri dati interessanti: il numero di edifici "degradati" è pari al 43,2%, con un valore doppio rispetto alla media nazionale

A fornire i dati è l'Acen, Associazione costruttori edili: il 71% degli edifici di Napoli ha più di 40 anni, con una media che in regione si attesta al 40%. L'indagine sul patrimonio immobiliare della città è stata illustrata a margine della presentazione del listino ufficiale primo semestre 2017 a cura della Borsa immobiliare di Napoli.

Nel dettaglio, il 50% degli edifici residenziali in città è in muratura, l'altra metà in calcestruzzo. Altri dati interessanti: il numero di edifici "degradati" è pari al 43,2%, con un valore doppio rispetto alla media nazionale (22.,6%) e ben più alto di quella regionale (27,8%).

"Con Ance Roma e Deloitte – ha spiegato Gaetano Troncone, vicepresidente di Acen – abbiamo dato il via alla piattaforma che renderà più agevole lo strumento della cessione del credito così da massimizzare il ricorso a Ecobonus e Sismabonus". L'obiettivo è quello di incentivare "attività finalizzate non solo alla rivalutazione energetica, ma alla staticità dei palazzi".

"Il Governo con il Sismabonus e l'Ecobonus ha inteso incentivare e responsabilizzare sia i tecnici sia i privati il metodo semplificato proposto presuppone tutti gli aspetti conoscitivi per il riconoscimento della tecnologia muraria e dell'organizzazione della struttura – ha concluso Troncone – Aspetti essenziali per progettare interventi che siano in grado di migliorare la staticità degli edifici nell'eventualità di eventi sismici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come far brillare tutta la casa con l'aceto

  • Casa: tornano ad allungarsi i tempi medi di vendita

  • La tua cucina puzza? Ecco come rimediare

  • Bando per locali comunali in comodato d'uso gratuito

  • Scope elettriche: a cosa fare attenzione e come scegliere

Torna su
NapoliToday è in caricamento