Cos'è il bonus TV e a chi spetta lo sconto

In vista del passaggio delle trasmissioni televisive al sistema DVB-T2, dal 19 dicembre è attivo uno sconto speciale che in alcuni casi può essere pari al prezzo di vendita

In tutta Italia, per gli anni 2019-2022, è possibile ottenere un contributo per l’acquisto di apparecchi televisivi di nuova generazione.

Il bonus è stato introdotto dalla legge di bilancio del 2018 ed ha lo scopo di consentire a tutti di entrare in possesso di un TV di nuova generazione, compatibile con lo standard DVB-T2  cui dovranno adeguarsi tutte le trasmissioni.

Bonus TV: come funziona il

Il bonus ammonta a 50 euro e viene applicato direttamente dal venditore dell’apparecchio come sconto sul prezzo di vendita, comprensivo di IVA,  o in pagamento del prezzo di vendita se pari/inferiore al valore di 50 euro.

Il contributo, attivato lo scorso mese di dicembre, resterà attivo fino al 31 dicembre 2022 e spetta:

per l’acquisto di un solo apparecchio nel periodo 2019-2022

ai soli residenti in Italia

una sola volta per nucleo familiare, come da stato di famiglia,

solo quando il valore dell’ISEE, da certificare con dichiarazione sostitutiva unica (DSU), non supera i 20.000 euro.

Potrebbe interessarti anche: TV le migliori novità sul mercato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contributo all'affitto: come presentare la domanda a Napoli

  • Ercolano, il ritrovamento nell'area per bambini: spunta un tunnel borbonico

  • Canoni di locazione: anche a Napoli prezzi in aumento

  • Bagno in ordine senza stress: ecco come

  • Aumento di potenza del contatore elettrico: quanto costa e come si ottiene

  • Come rinnovare il bagno con meno di mille euro

Torna su
NapoliToday è in caricamento