Arredamento vintage: come creare una casa dallo stile unico

Per cambiare look ad una stanza non serve un budget elevato: sono i dettagli, pochi e ben curati, a dare stile e personalità. Se amate il vintage, ecco alcuni consigli per creare un’atmosfera unica spendendo poco

Dopo aver conquistato le passerelle internazionali, il vintage è sempre più un vero e proprio must per chi punta ad un arredamento unico, di classe, ricercato e assolutamente personalizzato. Consente infatti massima libertà di scelta nello stile: dai ruggenti anni Venti, con la loro allure di fascino, in bilico tra razionalismo e misticismo, agli indimenticabili e poliedrici anni Settanta, tra atmosfere psichedeliche e flower power.

Andare a caccia dei pezzi “giusti” è inoltre decisamente divertente: soffitte e garage di nonni e zii possono essere una miniera. Ci sono poi rigattieri e mercatini, anche itineranti, dell’usato e delll'antiquariato come quello che si tiene periodicamente in Villa Comunale, in prossimità della Rotonda Diaz, oppure nell'area adiacente all'Ippodromo di Agnano, ogni domenica dalle 6.00 fino alle 14.00, vero punto di riferimento di collezionisti in cerca di affari.

Trovare tutto ciò che serve per una perfetta casa vintage è comunque possibile anche restando comodamente seduti sul proprio divano: basta sfogliare i cataloghi on-line con le loro numerose proposte, a costi decisamente molto contenuti.

Si può decidere poi di acquistare oggetti nuovi perfettamente riprodotti e funzionanti oppure pezzi d’epoca, originali, da rimettere a nuovo restaurandoli e/o riparandoli oppure reinterpretandoli all’insegna del riciclo creativo, cioè assegnando loro utilizzi diversi e inediti.

Rendere unica la casa con un tocco vintage è dunque semplice, divertente e anche economico.

Come dare un perfetto tocco vintage:

- Cura dei dettagli  I contrasti eccessivi generano caos: non bisogna dunque mischiare gli stili ma scegliere un unico e preciso periodo di riferimento. Ottimi invece i risultati della contaminazione tra vintage e contemporaneo, se però tra gli elementi si rispetta la proporzione 20/80, raccomandata dagli interior designers.

L’atmosfera vintage non può essere ricreata solo da arredi ed accessori. Fondamentali sono i tessuti: tappeti, tende e le varie coperture per sedie, tavoli, divani, letti.

- Attenzione ai colori Per una casa in perfetto stile vintage particolare attenzione deve essere prestata ai colori: dalle pareti ai tessuti, dai pavimenti ai mobili. Per non esagerare con i contrasti, meglio ricordare che esistono:

  • colori neutri: dal bianco, in tutte le sfumature e tonalità, fino al nero. Abbinati tra loro, anche in fantasie geometriche alla Escher, sono perfetti per ricreare un’ atmosfera anni Venti 
  • nuance: aggiungendo gocce di bianco a qualsiasi colore si ottengono delicate e morbide tinte pastello, indispensabili per un’atmosfera anni Cinquanta
  • colori primari: rosso, giallo, blu che, mescolati tra loro, danno vita ai cosiddetti colori secondari (arancio, verde etc). Via libera ai colori, forti e vivaci, preferibilmente lucidi, per un perfetto stile anni Settanta. Da considerare la pratica carta da parati, in particolare in versione optical

- Come scegliere arredi e complementi  L’oggetto vintage deve diventare il “punto di forza” dell’ambiente.

Fondamentale innanzitutto valutare lo spazio e trovare la giusta collocazione per dare risalto e respiro.

Un arredo di proporzioni over-size, per quanto strano possa sembrare, se ben posizionato può conferire imponenza e senso di spazio anche ad una stanza piccola.

Un vecchio mobile dello stile giusto ma dal colore o dalla finitura sbagliati può facilmente essere decapato (pickled) e sbiancato per ottenere un risultato romantico e shabby chic, oppure verniciato della tinta che preferiamo, magari con finiture a lacca lucida per un effetto laminato plastico o “fòrmica” .

Il riciclo creativo consente di realizzare oggetti per un vintage personalissimo e assolutamente unico. Qualsiasi oggetto, infatti, può essere reinventato: un vecchio innaffiatoio si converte facilmente in vaso per i fioristampi da budino diventano pratici paralumi per lampade sospese, una valigia si trasforma in elegante contenitore per abbigliamento e accessori come calze, foulard e bijouterie, un frigorifero può ritrovarsi cassettiera per  la biancheria.

Vintage anni ’20 Caratterizzati da un lato da sfarzo e lusso e dall’altro da funzionalità e praticità, gli arredi anni Venti hanno curve dolci e sinuose e linee elegantemente pulite. Legno, preferibilmente nelle essenze più preziose – palissandro, tek, mogano, bois de rose - e arricchito da particolari in ottone e acciaio e ferro battuto, sono i materiali da scegliere. Via libera a vetri e specchi. Indispensabili le forme geometriche - sfere, coni, quadrati etc. - per vasi e soprammobili

Vintage anni '50 Con un concept living fatto di innovazione tecnologica, nei materiali e negli oggetti, gli anni Cinquanta vedono protagonisti degli ambienti gli elettrodomestici, a partire dal frigorifero – vera rivoluzione - che dovrà essere colorato e dalle forme bombate, come l’immancabile tostapane. Bene gli abbinamenti tra legno, metallo e pelle per mobili, divani e poltrone. Spazio, soprattutto, ai laminati plastici: un must per l’epoca.

Vintage anni ’70 Per ricreare lo stile anni ’70 è impossibile rinunciare alla tappezzeria e alla carta da parati: le strisce oppure motivi geometrici o astratti consentono di creare effetti ottici in grado di ingrandire o rimpicciolire gli spazi e di evocare suggestioni psichedeliche. Per gli amanti del flower power, invece, ovviamente, motivi floreali, trompe l’oil, e – indispensabili - tappeti e cuscini da collocare un po’ ovunque. Assolutamente non possono mancare oggetti iconici come il divano in velluto, i puff e le bubble chairs, sedute sospese sferiche perfette sia per arredare gli interni che il giardino, le piantane e i dischi in vinile che possono trasformarsi, opportunamente montati, in sorprendenti tende da salotto oppure in eleganti sottopiatti o, ancora, in decorazioni per le pareti.

Arredi vintage disponibili online

Tavolino stile industriale

Forno Elettrico

Lampade a Sospensione

Giradischi Stile Valigetta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori offerte on-line di elettrodomestici e prodotti per la casa del Black Friday 2019

  • Emergenza freddo: pronto il piano di assistenza del Comune per i senza dimora

  • Palazzo Cirella: baluardo e simbolo del '48 partenopeo

  • Le idee vincenti per decorare il giardino o il terrazzo per Natale

  • Casa: il mercato torna a vacillare?

  • Sulle tracce di Vanvitelli: Palazzo Berio

Torna su
NapoliToday è in caricamento