Mansarda: come sfruttare al meglio le altezze differenti

Da qualche tempo anche a Napoli è una delle tipologie di casa più ambite, perché offre spazi originali e il più delle volte un'ottima vista sulla città

La mansarda è lo spazio abitativo ricavato all’interno della falda del tetto che generalmente ha un colmo - la parte centrale - più alto e con pendenza normale e una gronda - ovvero uno e più laterali -  a pendenza inclinata.  Può essere parte di un’abitazione monofamiliare destinata ad esempio a camera da letto o a studio oppure, come avviene sempre più spesso anche a Napoli, costituire un vero e proprio appartamento, con ingresso autonomo. E' sicuramente il tipo di casa preferito dai giovani, coppie o single, e dagli artisti e spesso consente un'ampia vista sulla città. 

Data l'asimmetria dell'altezza, per sfruttare al meglio la mansarda, è evidente che l’arredamento svolge un ruolo molto importante.

Valutare le misure

Prima di scegliere gli arredi, è fondamentale misurare lo spazio calpestatile in relazione l’altezza dei soffitti: in questo tipo di struttura le misure variano infatti di centimetro in centimetro e generalmente è preferibile puntare soprattutto sulla profondità dei mobili per recuperare funzionalmente gli spazi più bassi.

La disposizione

Le zone perimetrali, con l'altezza inferiore, possono essere utilizzate per mensole, anche a giorno, contenitori mobili e mobili su misura. Per il resto dello spazio, anche in considerazione della quantità di luce disponibile, è preferibile puntare su un arredamento molto easy,  che eviterà di creare un ambiente troppo soffocante: in particolare, sono decisamente da preferire divani di piccole dimensioni, pouf e poltroncine.

La scelta dei colori

I colori, come gli arredi, incidono notevolmente: per non sbagliare, è preferibile attenersi alla stessa regola che vale per le stanze di piccole dimensioni e orientarsi su colori chiari, come le varie nouances del bianco o le tinte pastello, sia per il soffitto che per le pareti.  Se invece il soffitto della mansarda è particolarmente ampio e ha le travi a vista, si può giocare sul contrasto chiaro-scuro.

La cucina

La cucina è sempre e comunque il luogo più importante della casa. L'ideale è riuscire a realizzare uno spazio funzionale, con cassetti e mensole, comodo ma non soffocante.

Se la cucina non è nella zona più alta della mansarda, meglio quindi scegliere mobili bassi e profondi, anche ad angolo, possibilmente fatti su misura per adattarsi al meglio alle dimensioni e recuperare ogni spazio.

Il soggiorno

La zona living deve essere spaziosa, comoda e trasmettere una sensazione di relax. Bene quindi le tinte chiare anche per l'arredamento. Chi ama  i  tappeti   potrà optare per quelli a strisce orizzontali che daranno maggiore ampiezza e un senso di continuità.

La camera da letto

Nella camera da letto  meglio posizionare il letto nella parte bassa. Da evitare ovviamente quelli con testiere eccessivamente grandi. Bene tutti quelli con il pratico contenitore a scomparsa, che costituisce una preziosa riserva di spazio per il cambio di stagione.

Gli armadi per contenere quanta più biancheria possibile dovranno essere sistemati nella parte alta.

Per la camera dei bambini, è fondamentale ricordare di creare una zona studio, con la scrivania, facendo molta attenzione alla luce.

Il bagno

Anche nel bagno sarà necessario pensare come sfruttare al meglio ogni spazio. La doccia ovviamente andrà posizionata nella parte più alta, mentre la vasca sarà perfetta nella zona più bassa.

I sanitari andranno in "zona comfort".

Come per le altre stanze, per dare un senso di profondità e ampiezza, meglio scegliere rivestimenti chiari.

Prodotti per arredare la mansarda

Divano Letto 

Poltrona a pozzetto

Tavolo Salotto

Futon Matrimoniale

Scrivania per Bambini

Armadio Combinato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contributo all'affitto: come presentare la domanda a Napoli

  • Ercolano, il ritrovamento nell'area per bambini: spunta un tunnel borbonico

  • Canoni di locazione: anche a Napoli prezzi in aumento

  • Bagno in ordine senza stress: ecco come

  • Come rinnovare il bagno con meno di mille euro

  • Aumento di potenza del contatore elettrico: quanto costa e come si ottiene

Torna su
NapoliToday è in caricamento