rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Arredare

Letto contenitore: è buono oppure no?

I pro e contro di questo arredo che promette di guadagnare spazio in casa

In casa, si sa, gli armadi non bastano mai. Soprattutto se lo spazio è poco, tra gli arredi che promettono di essere più funzionali all'esigenza di spazio per conservare e riporre spicca sicuramente il "letto contenitore". Disponibile in ogni misura - singolo, matrimoniale e da una piazza e mezzo -  in commercio si trova con diversi sistemi di apertura. 

I modelli 

letti contenitore si presentano con differenti sistemi di apertura:

  • Apertura orizzontale: grazie a un sistema di leve e binari, rete e materasso si alzano congiuntamente in senso orizzontale, consentendo di recuperare anche lo spazio sotto la testata
  • Apertura inclinata: la rete e il materasso si sollevano inclinandosi verso la spalliera anteriore o testiera del letto che, dunque, ha uno spazio inferiore rispetto alla spalliera posteriore 
  • Apertura easy up: l'apertura avviene in due step: inclinata prima, quindi orizzontale, per consentire un accesso più agevole al vano e anche rendere disponibile l'intero spazio sottostante
  • A cassetti: rete e materasso non si sollevano. Lo spazio extra è infatti ricavato mediante cassetti, facili da aprire, ma con meno spazio a disposizione

Letto contenitore: i vantaggi

Qualsiasi sia il modello, un letto contenitore tra i vantaggi presenta:

  • spazio per riporre: dalla biancheria da camera, ai vestiti del cambio di stagione alle collezioni di fumetti o libri, il vano può accogliere qualsiasi cosa
  • ordine e organizzazione: più spazio significa sempre più ordine in casa e migliore organizzazione
  • funzionalità: mantiene quello che promette in termini di spazio recuperato e si adatta a qualsiasi ambiente e stile 
  • praticità: la tecnologia consente aperture agevoli e, in più, soprattutto con i modelli ad apertura orizzontale, si può fare il letto senza doversi piegare  

Letto contenitore: gli svantaggi

Tra gli aspetti negativi da considerare prima di acquistare un letto contenitore c'è

  • pulizia: la struttura del letto poggia direttamente sul pavimento che, perciò, sarà molto complicato da pulire 
  • igienicità: il contenitore è generalmente ben isolato dall’esterno, per impedire l'accumulo di polvere e acari. In ogni caso, però, andrà pulito periodicamente: missione praticamente impossibile senza aspirapolvere e, soprattutto, senza rimuovere il contenuto che, precauzionalmente, sarà preferibile conservare negli appositi sacchetti per biancheria o abiti

Prodotti online

Letto contenitore matrimoniale

Letto contenitore una piazza e mezzo

Letto contenitore singolo

Letto contenitore con cassetti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letto contenitore: è buono oppure no?

NapoliToday è in caricamento