Il potere della cromaticità, ovvero come stare bene dentro casa

Le nuove filosofie dell'interior design per provare sempre un senso di benessere quando si entra in casa

Se gli spazi in cui viviamo sono ben organizzati e armoniosi nella disposizione di mobili e suppellettili, il nostro organismo prova un'immediata sensazione di benessere: è scientificamente provato. In verità l'idea che l' “ordine esteriore corrisponda al benessere interiore” non è nuova, recentemente però sono state elaborate nuove filosofie dell’interior design che, strizzando l’occhio alla relazione fra psicologia e spazio esterno, si basano su una concezione funzionale della casa. .

La cura del bello: Instagram e architettura

Sicuramente vi sarà capitato scorrendo il vostro feed di Instagram di restare colpiti dalle foto di ambienti domestici luminosi, esaltati da toni pastello e punteggiati di meravigliose piante da interni, arricchiti da elementi d'arredo romantici o vintage: disposizione dei mobili e soprattutto scelta di colori e abbinamenti hanno un enorme potere "seduttivo".  A insegnare come fare le scelte giuste sono diversi metodi

Il metodo KonMari 

Il metodo KonMari sta spopolando sul web, e sembra proprio che i suoi effetti positivi siano assicurati. A idearlo è stata Marie Kondo, scrittrice giapponese autrice del best-seller “Il magico potere del riordino” che in pochi semplici passi aiuta non solo a migliorare lo spazio in cui si vive, ma anche a trarre il massimo benessere da un’organizzazione consapevole e infallibile. 

Eliminare il superfluo: decluttering

Sistemare ogni stanza della casa rende più produttivi e felici. Quando però gli oggetti si accumulano e iniziano ad occupare tutte le superfici, “mettere in ordine” potrebbe non essere sufficiente. E' necessario invece applicare il decluttering, ovvero liberarsi dal superfluo adottando uno stile più semplice e pulito: la scienza ha dimostrato che meno oggetti si hanno più aumenta il respiro, sia in termini di spazio che a livello psicologico.  Quindi per avere subito una sensazione di massimo benessere entrando in una stanza è necessario innanzitutto liberarsi di tutto ciò che è "inutile", non necessario: soprammobili, bomboniere, stoviglie, pentole e tutto ciò che non solo non si utilizza da tempo, ma che crea confusione e disordine.

Il potere della cromaticità 

Una ricerca dell’Università del Texa ha dimostrato che per stare in armonia con la propria casa non va sottovalutato il potere cromatico degli spazi: una semplice stanza bianca non è sufficiente per ottenere un senso di tranquillità e per il buonumore è fondamentale giocare con i colori. Via libera quindi a toni pastello, calmanti e rigeneranti, come il rosa antico o il turchese. Di grande tendenza in particolare il verde, acqua e menta, per soggiorni e cucine,  e le varie nuances dell'avorio come il beige e il color panna per le camere da letto  . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

  • Torre stile liberty con vista mozzafiato e giardino in vendita a 5 minuti dal mare di Posillipo

  • Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

  • In vendita Villa Nike, conosciuta anche come la Villa degli ammiragli: vista mozzafiato e accessori hollywoodiani

  • Quasi 4 milioni di euro per ristrutturare il Maestoso di Barra: il progetto

  • Acqua, in Campania congelata la tariffa: ecco fino a quando

Torna su
NapoliToday è in caricamento