rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Arredare

Tavolo del soggiorno: come calcolare la dimensione ideale

Allungabile, a consolle o apribile, ecco come capire se è il tavolo giusto per la tua casa

Come abbiamo imparato nei lunghi giorni del lockdown, il soggiorno ormai non è più solo il luogo di ritrovo della famiglia, ma sempre più spesso anche postazione di lavoro o studio per uno o più componenti della famiglia. Il tavolo dunque, oltre che per mangiare, serve anche scrivania: per questo deve essere versatile, in modo da poter essere utilizzato al meglio, e soprattutto ergonomico per consentire la postura migliore.  

Le dimensioni

Allungabile, a consolle o apribile, l’altezza standard di un tavolo deve essere tra i 70 e i 75 cm per consentire di sedersi in modo appropriato per la schiena.

La larghezza minima ideale è di 80 cm per sistemare senza difficoltà piatti e bicchieri oppure un pc portatile o i libri per studiare.

Se in casa vive una sola persona, la lunghezza non deve essere inferiore ai 62 cm perché è lo spazio minimo necessario a chi è seduto per muovere agevolmente.

Se il tavolo non potrà essere a centro stanza, lo spazio tra la parete non dovrebbe essere inferiore ad 80 cm per arrivare a 120 cm nella zona di passaggio.

La forma 

La forma non è solo questione di gusto, ma soprattutto di spazio:

  • Tavolo quadrato: è il più classico ed è disponibile in differenti misure. Per quattro persone le misure ideali sono 100×100 cm con uno spazio libero intorno di 50/60 cm. Per 8 persone, invece, bisognerebbe acquistare un tavolo di almeno 140×140 cm
  • Tavolo rettangolare: ideale se si ha una camera che si sviluppa in lunghezza, per 4 persone deve essere almeno di 140x180 cm
  • Tavolo rotondo: adatto ad ambienti ampi, deve avere attorno un passaggio di circa 45/60 cm. Il diametro di un tavolo tondo per 4 persone non dovrebbe superare i 90/110 cm
  • Tavolo ovale: decisamente elegante, occupa però molto spazio. Le dimensioni standard sono per la lunghezza da 160 a 200 cm e per la profondità 110 cm

I materiali

La scelta del materiale è questione di gusto, ma anche di praticità

  • Legno: bello, elegante e adatto a qualsiasi ambiente, è però estremamente sensibile a calore, graffi ed urti. 
  • Vetro: fondamentale per conferire resistenza lo spessore, che però renderà il tavolo molto pesante e quindi difficile da spostare. Facile da pulire, è sensibile ai graffi
  • Materiali sintetici: resistenti, pratici e colorati daranno una spinta in più alla camera

Il colore 

In questo caso è solo questione di gusto. Anche se gli esperti di colore suggeriscono tinte chiare per gli ambienti di dimensioni ridotte, e colori decisi per camere che hanno bisogno di "carattere".

Prodotti online

Tavolo allungabile

Tavolo in legno

Tavolo in vetro

Tavolo ovale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo del soggiorno: come calcolare la dimensione ideale

NapoliToday è in caricamento