Le idee più originali per impacchettare i tuoi regali

Come impacchettare i tuoi regali per stupire, affascinare, sedurre o incantare: le idee più belle e nuove

La magia di un regalo, in particolare a Natale, inizia dalla sua confezione: la cura dei particolari dice molto non solo di chi fa il regalo ma anche dell'importanza data alla persona cui il dono è destinato.  Ecco allora da tutto il mondo le idee più nuove ed originali per rendere un regalo indimenticabile fin dalla confezione:

Furoshiki

L'arte di impacchettare i regali in Giappone ha origini molto antiche e prevede l'utilizzo di stoffe, foulard e sciarpe. L'origine si fa risalire alla necessità di tenere all'asciutto e/o riconoscere facilmente gli abiti in occasione dei bagni pubblici poi è diventata un'elegante abitudine per avvolgere i libri e, infine, i regali.

La scelta della stoffa in Giappone non è mai casuale: una stampa con gru, ad esempio, va usata per inaugurazioni o nozze, il viola è per le lauree, i foulard con stampe di fiori o frutti contengono regali legati alle stagioni.

Per avvolgere la stoffa attorno agli oggetti i modi principali sono tre:

  • fukusa-zutsumi: il tessuto avvolge semplicemente l'oggetto senza nodi;
  • otsukai-zutsumi: ferma la stoffa attorno al dono con un solo nodo;
  • yotsu-musubi: utilizzato per gli oggetti più grandi e pesanti viene chiuso da due nodi.

Incartare un regalo con questa tecnica non è difficile:

  1. stendere la stoffa con il lato esterno poggiato sulla superficie e posizionare il regalo al centro;
  2. prendere un lembo del furoshiki e avvolgere il regalo;
  3. ripetere l'operazione con l'angolo opposto;
  4. unire i due angoli e chiuderli con un nodo.

Carta da giornale

La carta da giornale per impacchettare i regali è in voga da sempre soprattutto negli States, dove la confezione viene completata con nastri colorati o passamaneria in pizzo e/o l'aggiunta di decorazioni a tema, in feltro o altri materiali. Spesso la carta viene piegata in modo da riprodurre la forma della classica busta da lettere.

Tovaglioli di carta

Facili da utilizzare, grazie alla forma quadrata e alle dimensioni adatte agli oggetti di media grandezza, colorati e soprattutto economici consentiranno di creare pacchetti di tutti i colori, anche effetto patchwork con un po' di colla o nastro adesivo. Per completare la confezione bene decorazioni a tema natalizio o in linea con il contenuto e fili di lana colorata che danno allegria.

Carta da pacchi

E' la soluzione tradizionale, semplice e veloce. In questo caso per rendere originale la confezione si può ricorrere a piccole decorazioni naturali (rametti di agrifoglio, abete, pigne o ghiande spruzzate con vernice d'oro o argento, ad esempio). Al posto del classico nastro, poi, si può ricorrere ai fili d'oro o argento che fanno parte dei classici addobbi per l'albero e come fermapacco un cioccolattino sarà senz'altro gradito. Gli amanti del fai-da-te potranno realizzare carta personalizzata partendo da semplicissimi fogli bianchi o carta da imballaggio da disegnare e colorare 

Matrioske

Per un regalo davvero speciale, come un anello o una collanina, sempre valida l'idea di utilizzare più scatoline colorate, inserite una dentro l'altra per un efficace doppio effetto: suspance e sorpresa.

Prodotti online

Furoshiki. Foulard creativi dal Giappone

Tessuto giapponese

Carta Kraft

Chiudipacco

Cordoncino cotone 

Nastro satin

Le migliori idee regalo 2020 a meno di 20 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

  • Torre stile liberty con vista mozzafiato e giardino in vendita a 5 minuti dal mare di Posillipo

  • Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

  • In vendita Villa Nike, conosciuta anche come la Villa degli ammiragli: vista mozzafiato e accessori hollywoodiani

  • Acqua, in Campania congelata la tariffa: ecco fino a quando

  • Quasi 4 milioni di euro per ristrutturare il Maestoso di Barra: il progetto

Torna su
NapoliToday è in caricamento