Come arredare casa con il Boho-chic

Lo stile boho-chic piace davvero a tutti: star, trend setters, ecologisti. Cos'è e perché è l'ideale per dare un tocco di novità a qualsiasi camera spendendo pochissimo

Lo stile boho-chic ha fatto capolino sulla scena internazionale della moda e del design agli inizi del III millennio e subito si è imposto come simbolo di personalizzazione, unicità, piacere di vivere e sincero ottimismo.  Una casa arredata in stile Boho-chic, quindi, è piacevole, elegante, confortevole, insomma decisamente bella. 

Cosa significa Boho chic

Boho è l'abbreviazione del termine francese “bohème”, con cui nell'800 si indicava lo stile di vita anticonformista e disordinato di alcuni artisti.

Anche “chic” è un termine francese e significa “elegante”.

Con il termine Boho, negli States, si indica chi è particolarmente accorto all’ecologia e ai diritti umani e allo stesso tempo amante dell'arte e sufficientemente benestante da poter coniugare con charme e non-chalance consumismo e anima.

Il Boho chic nasce come stile di abbigliamento tra il 2003 e il 2004, ad opera dell’attrice Sienna Miller e della modella Kate Moss e quindi inizia ad influenzare anche il cosiddetto style of life e, quindi, conseguentemente, l’arredamento.

Come si realizza lo stile Boho chic

Il boho-chic nasce dalla contaminazione  tra tutto ciò che è apparentemente inconciliabile: antico e moderno, europeo ed etnico, glam e trasandato. Per questo ha conquistato in pari modo grandi star del cinema o della musica, ecologisti convinti, trend setter, alta borghesia internazionale e persone comuni.

I grandi protagonisti dell'arredamento Boho chic

Impossibile che esistano due camere Boho chic uguali: tutto dipende dal gusto e dalla capacità di mescolare oggetti - per lo più di recupero - colori e materiali.

Fondamentali per una casa in stile Boho chic sono

i filati - via libera alla sovrapposizione: di coperture, tende,tappeti e cuscini dai colori vivaci e con fantasie orientaleggianti. Semplici fili di lana o seta o cotone, in tutte le loro infinite combinazioni, si trasformano con pochi facili nodi - come quello cosiddetto a bocca di lupo - in testate di letto, decorazioni, tende, etc.

i colori - i colori forti e luminosi sono essenziali per il Boho chic, soprattutto per i complementi d'arredo, da inserire in sfondi in cui prevale la natura: via libera quindi a pareti colorate e pavimenti in parquet, oggettistica in vetro colorato su mobili vintage in legno naturale, e così via.

le piante - nella casa Boho chic le piante sono elementi d'arredo, fonte di benessere, compagne di vita

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori offerte on-line di elettrodomestici e prodotti per la casa del Black Friday 2019

  • Emergenza freddo: pronto il piano di assistenza del Comune per i senza dimora

  • Palazzo Cirella: baluardo e simbolo del '48 partenopeo

  • Le idee vincenti per decorare il giardino o il terrazzo per Natale

  • Casa: il mercato torna a vacillare?

  • Sulle tracce di Vanvitelli: Palazzo Berio

Torna su
NapoliToday è in caricamento