Autunno: cosa non può mancare in casa

Una coperta in lana naturale, piccoli oggetti dai colori caldi e materiali naturali per un ambiente a prova di tristezza

L'autunno è il periodo migliore per dare un nuovo aspetto alla casa. Senza ristrutturare o spendere cifre da capogiro, bastano pochi, semplici ed economici tocchi per renderla accogliente e confortevole per i primi freddi e l'immancabile pioggia:

Colori

I colori sono fondamentali per avere una casa davvero confortevole mentre fuori è tutto grigio. Tessuti nelle varie nuances dell'arancio abbinati con il verde salvia o il giallo o i rossi più scuri e caldi sono l'ideale per cuscinitappeticopriletto .

I materiali

Se i mesi caldi vogliono tessuti in cotone e arredi in vimini e fibre naturali, l’autunno decisamente richiede atmosfere più intime e accoglienti. Per gli arredi, dunque, il materiale per eccellenza è il legno.

Oggetti

Se avete voglia di novità, per rinnovare il soggiorno sarà sufficiente un tavolino in legno - su cui posare un portacandela in ferro battuto o una lampada in legno - o una mini libreria su cui distribuire candele colorate e portafoto in legno decapato. ù

Perfetto per la cucina sarà un centrotavola realizzato con un largo piatto da portata in ceramica riempito con ramoscelli, pigne e fiori secchi o piccole zucche decorative (si trovano anche al supermercato). Da non dimenticare una  coperta in lana naturale, da poggiare con nonchalance sul divano: non solo farà decor, ma riscalderà durante le fredde sere autunnali.

Prodotti online per avere una casa in stile autunnale

Candela autunnale

Zucca decorativa

Cuscini autunno

Trapunta

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti nei mobili della cucina? Ecco come eliminarli in modo naturale

  • Riscaldamento: i trucchi per risparmiare il costo in bolletta

  • Finestre e infissi: gli incentivi per cambiarli e come scegliere

  • Come fare il cambio di stagione

  • Fiori: belli da mangiare

  • Scale: come salirle facilmente anche se si ha qualche problema

Torna su
NapoliToday è in caricamento