Vomero

Vomero, via Luca Giordano, 63: presidio dei 38 dipendenti senza lavoro e senza stipendio dopo la chiusura dell'esercizio commerciale

Si è svolto stamani al Vomero, in via Luca Giordano, dinanzi ai locali che fino al mese scorso erano occupati dall'esercizio commerciale "IntelliGent store" , il presidio democratico dei 38 dipendenti rimasti senza lavoro. Il presidio proseguirà anche nei prossimi giorni.

               Si è svolto stamani al Vomero, in via Luca Giordano, dinanzi ai locali che fino al mese scorso erano occupati dall'esercizio commerciale "IntelliGent store" , il presidio democratico dei 38 dipendenti rimasti senza lavoro. L'esercizio è stato chiuso al pubblico dal 25 dicembre scorso e successivamente sono scomparse anche le insegne. Accanto ai lavoratori che lottano per conoscere il proprio destino ancora una volta si schiera Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che già in passato aveva sostenuto, con una petizione che raccolse oltre 3.000 firme, la battaglia degli stessi dipendenti, quando circa un anno fa, chiuse il negozio, marchio Trony, del gruppo FRC, che operava negli stessi locali.

            " Sono ancora una volta vicino a questi lavoratori - sottolinea Capodanno - che hanno già subito le travagliate vicende, l'anno scorso del gruppo FRC, e prima ancora della società francese FNAC, i quali, ancora una volta, sono rimasti senza lavoro e senza stipendio ".

            L'attuale situazione nasce dallo scioglimento contrattuale esercitato dalla società Piazza Italia SpA, titolare, tra gli altri, del brand IntelliGent store, nei confronti della FRC Group srl, una vicenda molto complessa che riguarda anche la curatela fallimentare di quest'ultima società.

            " L'unica cosa certa - aggiunge amareggiato Capodanno - e che, dopo meno di un anno dalle vicende che videro scendere in piazza i lavoratori, vicende che sembravano essersi risolte con l'inaugurazione del nuovo esercizio commerciale, avvenuta il 25 marzo 2018, si è di nuovo al punto di partenza, con le saracinesche nuovamente abbassate e i dei 38 dipendenti interessati in strada senza stipendio  ".

            " Per questa ragione - conclude Capodanno - chiedo ancora una volta alle istituzioni nazionali e locali di mettere in atto tutte le iniziative a salvaguardia dei posti di lavoro, e ai napoletani di sostenere la battaglia dei lavoratori in questione, anche partecipando al presidio dei dipendenti che proseguirà da domani mattina e fino a sabato prossimo ".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento