Vomero

Vomero: si apre una voragine in via D’Annibale

Capodanno: “ Chiusa al traffico ed il quartiere viene tagliato a meta “

Via Vincenzo

 

            “ Oramai è un classico a Napoli – afferma Gennaro Capodanno, ingegnere, presidente del Comitato Valori collinari. Alle prime piogge autunnali, molte strade del capoluogo partenopeo si trasformano in vere e proprie forme di groviera, afflitte da dissesti di varia consistenza ed entità, che per mera fortuna non si trasformano in vere e proprie tragedie, con vittime, che pure in alcuni casi ci sono state. L'ultima voragine si è aperta ieri ( n.b. 26 ottobre ), all'indomani di una giornata normalmente piovosa, in via Vincenzo D'annibale, al Vomero ( filmato al link https://www.youtube.com/watch?v=kGusOTbf7g0 ), una strada di fondamentale importanza per la viabilità nel popoloso quartiere collinare, collegando l'area di piazza degli Artisti con quella di piazza Medaglie d'Oro, attraverso piazza Fanzago. I tecnici comunali intervenuti hanno deciso di transennare un tratto di strada, nei pressi della voragine, che interessa l’intera carreggiata ( foto allegate ) “.

“ Dunque il transito in tale arteria è stato impedito ai mezzi su gomma, senza dare inizio ai necessari lavori e senza prevedere, al momento, alcuna alternativa al dispositivo di traffico  in un’area dove si trova anche il pronto soccorso dell'ospedale "Santobono", polo pediatrico di primaria importanza in ambito regionale – prosegue Capodanno -. Nel caos generato anche dalla mancata apposizione della segnaletica ai capisaldi della strada interessata, per evidenziarne la chiusura, al punto che molte autovetture hanno dovuto invertire il senso di marcia e tornare indietro, sono rimaste bloccate anche diverse ambulanze dirette al nosocomio “.

“ Intorno a mezzogiorno il traffico era completamente paralizzato, interessando anche le altre strade che confluiscono su piazza Fangazo, via Bernini, viale Michelangelo e via Fiore – precisa Capodanno -. A quel punto, trovandomi sui luoghi, ho segnalato la situazione al comandante della locale unità operativa dei urbani, tenente Guadagnino, il quale ha disposto l’invio immediato sul posto di una pattuglia di vigili urbani, che ha faticato non poco a ripristinare la normale circolazione “.

“ Bisogna subito intervenire e ripristinare la viabilità nella strada in questione, garantendo la sicurezza degli automobilisti e dei residenti nei palazzi che affacciano sull’arteria – ammonisce Capodanno -, altrimenti nell’oramai prossimo fine settimana assisteremo al Vomero a scene apocalittiche per quanto riguarda la viabilità. Bisogna assolutamente evtare il ripetersi di quanto sta accadendo per il ponte di via Cilea, che da oltre sei mesi è chiuso al traffico veicolare dei mezzi pesanti, senza che ancora siano ancora iniziati i lavori di manutenzione, indispensabili per ripristinare i collegamenti con i mezzi pubblici su gomma della vasta area che gravita intorno a pizza Vanvitelli “.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento