Vomero

Vomero, riaperta al traffico via Merliani

La tecnica GPR per la valutazione della stabilità degli alberi

“ Dopo una mattinata di caos a ragione dell’importanza, nell’ambito dell’attuale dispositivo di traffico, di via Merliani, dove confluiscono i flussi provenienti da un lato da piazza degli Artisti e dall’altro dalle vie Conte della Cerra e D’Annibale, il tratto, posto tra via S. Gennaro ad Antignano e via De Mura, che ieri, a scopo precauzionale, era stato transennato, intorno alle 12:30 di oggi è stato riaperto al traffico veicolare “. A dare la notizia è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che ha seguito personalmente la vicenda dal suo nascere sino alla sua conclusione.

            “ Dopo le verifiche effettuate dai tecnici incaricati sull’albero posto all’altezza del civico 125, il cui tronco manifesta una pendenza sulla strada – puntualizza Capodanno – si è arrivati alla conclusione che, allo stato, tale alberatura non versa in imminente pericolo. Naturalmente andrà monitorata periodicamente anche in futuro “.

            “ A questo punto è auspicabile che, anche gli uffici preposti dell’amministrazione comunale, si dotino di tecniche all’avanguardia per  la valutazione della stabilità delle alberature ornamentali presenti lungo le strade del capoluogo partenopeo, pure alla luce dell’importanza che questo problema ha assunto da un poco di tempo a questa parte, generando non pochi problemi e difficoltà alla collettività – puntualizza Capodanno -. Oltre alla tomografia ultrasonica e alla termografia, per l’ispezione radicale attualmente si va espandendo l’utilizzo della tecnica GPR (Ground Probing Radar ) l'unica che potrebbe consentire una valutazione diretta delle radici dell’albero. Un metodo di analisi utilizzato già proficuamente nel settore geologico per la ricerca nel suolo di materiali di vario tipo e di sottoservizi. Si tratta, in sostanza, di una vera e propria ecografia che viene effettuata facendo scorrere sul terreno un'antenna trasmittente – ricevente “.

            “ Un’indagine rapida e sicura – aggiunge Capodanno - che consentirebbe sia di poter escludere presumibili pericoli d’imminente caduta, sia di salvare alberature che, nell’ambito d’indagini effettuate solo attraverso metodiche visive, potrebbero essere eliminate a mero scopo  precauzionale “.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento