Vomero

Vomero, piazza Vanvitelli: proposta di encomio per i vigili urbani intervenuti a sedare la violenta lite

Il loro provvidenziale quanto solerte intervento nel corso della violenta lite, scoppiata intorno alle tredici di ieri, ha evitato conseguenze che avrebbero potuto essere ben più gravi

     Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, dopo il grave episodio occorso ieri, intorno alle 13:00, in un'affollata piazza Vanvitelli, nel cuore del  quartiere Vomero, con una lite improvvisa quanto violenta, che ha comportato il ferimento di un uomo, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, e che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi se non fossero prontamente intervenuti i vigili urbani in servizio in quel momento nella piazza, lancia la proposta di un encomio.

            " I vigili urbani, prontamente intervenuti - puntualizza Capodanno per motivare la proposta - non solo hanno separato i due uomini, cosa per nulla facile e che ha richiesto un notevole impegno, dal momento che erano avvinghiati a terra, ma hanno aiutato soccorrendolo quello di due che era rimasto sul selciato, avendo avuto presumibilmente  la peggio, riportando una vistosa ferita alla testa che rigava di sangue il viso ".

            "Non solo - aggiunge Capodanno - ma hanno prestato al ferito le prime cure anche accompagnandolo presso un bar della piazza pure per detergere la ferita. Di li a poco è poi arrivata l'ambulanza della Croce Rossa, presumo allertata dagli stessi vigili che ha provveduto a far adagiare il ferito sulla barella all'interno di essa, partendo dopo poco alla volta di un nosocomio al fine, presumo, di sottoporre il ferito agli accertamenti e alle cure del caso ".

            " Per questi motivi - puntualizza Capodanno - propongo al sindaco, all'assessore alla sicurezza urbana e polizia municipale, e al comandante della polizia locale del Comune di Napoli di conferire un encomio ai suddetti vigili urbani che si sono particolarmente distinti nel corso del grave episodio, adempiendo a tutte una serie di attività, compresa l'assistenza all'uomo rimasto ferito,  evitando in tal modo conseguenze che avrebbero potuto essere ben più gravi ".

            " Fermo restando - conclude Capodanno - che è auspicabile che, anche con l'ausilio delle telecamere della videosorveglianza presenti in zona, venga al più presto accertata la dinamica dei fatti per tutti i provvedimenti consequenziali. Con l'occasione, pure alla luce del deprecabile evento, avvenuto in pieno giorno e in una piazza affollata, al fine di garantire una maggiore sicurezza e l'ordine pubblico, si ribadisce, ancora una volta e con l'urgenza del caso, la necessità di potenziare e di ottimizzare, anche attraverso una diversa organizzazione, la presenza costante e continua delle forze dell'ordine nelle strade e nelle piazze del popoloso quartiere collinare, negli ultimi tempi troppo spesso, purtroppo, alla ribalta delle cronache per episodi che stanno fortemente turbando l'abituale serenità e tranquillità degli abitanti del Vomero ".

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento