Vomero

Vomero, isola pedonale di via Scarlatti: gazebo e autovetture a gogò

“ Oramai l’isola pedonale di via Scarlatti, che comprende anche alcuni tratti delle strade limitrofe, specialmente nei fine settimana a tutto somiglia fuorché ad un’isola felice dove i pedoni possono transitare in tranquillità – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Come se non bastassero le autovetture e gli automezzi, in generale, che transitano e sostano ad ogni ora del giorno, dal momento peraltro che è previsto il parcheggio di diverse vetture autorizzate, vengono rilasciati permessi per l’occupazione di suolo di ogni specie  “.

         “ Si va dalle cosiddette “mostre espositive“, ai gazebo per prodotti di diverse tipologie merceologiche - puntualizza Capodanno -. Si trovano inoltre banchetti di ogni forma, dimensione e colore, destinati anche all’esposizione di cani e di gatti, oltre che alle raccolte di fondi per le più svariate attività e, persino, per la pubblicità elettorale “.

         “ Ma – prosegue Capodanno - di questi tempi impazzano perlopiù gazebo con ombrelloni, tavolini e sedie, a servizio dei numerosi esercizi pubblici, sorti di recente nell’area pedonale non solo nel tratto di via Scarlatti tra piazza Vanvitelli e via Luca Giordano,  ma anche nelle strade laterali, come via Alvino e via Merliani, mentre di recente proprio in via Scarlatti sono misteriosamente scomparse alcune panchine dell’arredo urbano, dove i passanti potevano sedersi gratuitamente.  Al loro posto, in almeno due casi, oggi si nota la presenza di strutture private “.

        

         Sulla questione Capodanno chiede all’amministrazione comunale di attivarsi perché vengano intensificati tutti i necessari controlli per il rispetto delle normative vigenti al riguardo. Inoltre chiede che venga ripristinato l’arredo urbano nell’isola pedonale con particolare riferimento alle panchine scomparse negli ultimi tempi.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento