Vomero

Vomero: fermata dell’autobus con le strisce blu

In via Pitloo, tra le strade più trafficate del quartiere

 

 

 

“ Se non l’avessi visto con i miei occhi e fotografato non l’avrei creduto possibile – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – Al Vomero, in via Pitloo, una delle strade più trafficate del  quartiere collinare da quando è stata istituita l’isola pedonale di via Luca Giordano col conseguente dispositivo di traffico, la  fermata dei mezzi pubblici, con tanto di palina segnaletica, invece di presentare sulla carreggiata antistante la caratteristica striscia gialla che impedisce la sosta delle autovetture consentendo al mezzo di accostare al marciapiede, mostra ancora la striscia blu che delimita le aree dove è autorizzata la sosta a pagamento “.

 

         “ Di conseguenza lo spazio è costantemente occupato da autovetture ferme – afferma Capodanno – ed i vigili urbani non possono intervenire stante appunto la presenza delle strisce blu “.

 

         “ Un fatto inaudito – commenta Capodanno -. L’ennesima testimonianza di pessima gestione amministrativa, laddove si consideri anche il fatto che quando il mezzo di trasporto pubblico su gomma si ferma per consentire la salita e la discesa dei viaggiatori si blocca tutto il traffico, visto che via Pitloo è ridotta ad una sola corsia per la presenza delle strisce blu a destra e a sinistra della carreggiata. Inoltre le persone che devono salire sull’autobus non solo devono districarsi tra le auto in sosta  ma devono arrivare in  mezzo alla carreggiata con i rischi conseguenti “.

 

         “ Mi auguro che si voglia provvedere in tempi rapidi da parte degli uffici competenti ad eliminare i gravi inconvenienti segnalati, con i provvedimenti del caso – conclude Capodanno -, così come è auspicabile che venga aperta un’indagine per individuare le responsabilità dell’accaduto “.

 

Vomero Via Pitloo-3

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento