Opinioni

Vomero

A cura di Gennaro Capodanno

Vomero: deludenti le poche luminarie natalizie

Strade di serie A illuminate e di serie B al buio

  “ Grande delusione serpeggia al Vomero per le luminarie natalizie installate con i fondi messi a disposizione della Camera di Commercio e che hanno suddiviso il quartiere collinare in strade di serie A, con l’illuminazione natalizia, e in strade di serie B, prive di tale illuminazione – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Tra le prime vi sono certamente i tratti delle isole pedonali di via Scarlatti e di via Luca Giordano, un tratto di via Merliani e un tratto di via Bernini, da via Cimarosa a piazza Vanvitelli. Tra le seconde spiccano invece via Cimarosa, via Alvino, via Bernini da piazza Vanvitelli a piazza Fangazo, via Scarlatti, dall’incrocio con via Luca Giordano fino all’imbocco di via Cilea e la stessa via Luca Giordano dall’incrocio con via Carelli fino a piazza degli Artisti, rimanendo nell’ambito dell’area intorno alle isole pedonali “.

         “ Anche la tipologia delle luci apposte ha suscitato perplessità – continua Capodanno -, non destando grandi entusiasmi. Ancora più brutto il grosso prisma a base quadrata posto all’incrocio tra via Scarlatti e via Luca Giordano che peraltro rende difficoltoso il passaggio dei mezzi autorizzati, compresi quelli adibiti al pronto soccorso “.

         “ In piazza Vanvitelli si nota un albero illuminato posto in posizione marginale, su un lato dell’accesso all’isola pedonale di via Scarlatti e che per la forma del fusto, ricorda molto da vicino un albero della cuccagna, mentre non c’è alcuna luce su tutta l’area perimetrale della piazza – puntualizza Capodanno -. Ancora peggio va nel quartiere Arenella, dove non è stata illuminata nessuna strada o piazza ed alcuni commercianti hanno dovuto provvedere personalmente a spese proprie e a macchia di leopardo. Priva di ogni illuminazione piazza Medaglie d’Oro con tutte le otto strade che confluiscono in essa “.

         “ Le uniche cose che sembrano abbondare nell’area collinare in prossimità del periodo natalizio – conclude Capodanno – sono il traffico veicolare e le strade piene di buche ed avvallamenti nonché sporche per l’assenza di un idoneo e costante servizio di spazzamento, oltre ad una grande quantità di ambulanti autorizzati, circa 200, che si vanno ad aggiungere agli oltre 1.600 esercizi a posto fisso  “.

Via Scarlatti-3-4

Gallery

Si parla di

Vomero: deludenti le poche luminarie natalizie

NapoliToday è in caricamento