Vomero

Vomero: cassette antiracket per i cittadini

L’ennesima attività intimidatoria della delinquenza, che ha preso di mira un esercizio commerciale, con una serie di colpi sparati contro di essa, rappresenta un’altra testimonianza di quanto ancora c’è da lavorare sul fronte della lotta alla criminalità, specialmente in quartieri come il Vomero e l’Arenella, dove la notevole mole di attività commerciali e imprenditoriali presenti, con giri d’affari di milioni di euro, sollecita, e non poco, gl’ingordi appetiti della criminalità. Tutto ciò senza nulla togliere al grande impegno, manifestatosi specialmente negli ultimi tempi, sia da parte delle forze dell’ordine che da parte della magistratura inquirente. Il grave episodio deve rappresentare anche un incoraggiamento per tutti, al fine di non abbassare mai la guardia. Peraltro, da anni viene denunciata la presenza della criminalità al Vomero, alla quale, in tempi più recenti, si è aggiunta l’attività delinquenziale, altrettanto pericolosa, delle famigerate baby gang. Riteniamo che la guerra contro delinquenti e criminali non si possa semplicemente concludere solo con qualche battaglia vinta, anche se importante. La guerra contro i fenomeni delinquenziali e malavitosi, e contro la camorra, può avere un sicuro e permanente successo attraverso il coinvolgimento costante e continuo della cittadinanza, dove ogni cittadino deve diventare e sentirsi, sempre, ogni giorno, una “sentinella della legalità”. Una delle modalità operative per raggiungere questo risultato potrebbe essere costituita dall’installazione, nelle principali piazze e strade del quartiere o nei pressi di luoghi istituzionali, di apposite cassette dove i cittadini possono imbucare lettere con denunce di fenomeni di racket ed usura dei quali vengono in qualche modo a conoscenza, anche in forma anonima, garantendo così chi denuncia da possibili ritorsioni da parte dei clan malavitosi e camorristici, purtroppo sempre possibili.

Gennaro Capodanno

Piazza Vanvitelli-3-14

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento