Vomero

Via Tino di Camaino: da un cassonetto spunta un albero di Natale

Troppa inciviltà sulla collina della Città ma anche totale assenza di controlli. Che fine hanno fatto i vigili ecologici?

“ Oramai è una costante: gli abitanti della centralissima via Tino di Camaino, importante arteria dell’area collinare di Napoli, che collega piazza Medaglie d’Oro con piazza degli Artisti, già a fine mattinata si ritrovano con i cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani ricolmi e traboccanti “. E’ questa l’ennesima segnalazione di Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che negli ultimi tempi ha più volte denunciato questa situazione che si verifica, purtroppo, anche in altre strade della municipalità collinare, con presumibili ripercussioni pure di carattere igienico-sanitario, alle quali si aggiunge la diffusione di cattivi odori, a ragione delle temperature oramai quasi estive “.

            “ Paradossalmente, in questi giorni – prosegue Capodanno –, da un cassonetto, posto dinanzi al civico 22 di detta strada, è addirittura spuntato, tra la meraviglia dei passanti, un albero di Natale, come se invece che in primavera inoltrata, ci trovassimo in pieno periodo invernale

            Capodanno sulla questione ancora una volta chiede l’intervento dell’amministrazione comunale affinché vengano poste in atte tutte le azioni necessarie, anche di vigilanza e di controllo, per evitare che situazioni del genere abbiano a ripetersi e per il pieno rispetto delle disposizioni vigenti per il deposito dei rifiuti solidi urbani.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento