Opinioni

Vomero

A cura di Gennaro Capodanno

Sabato sera: sopprimete le fermate del metrò collinare al Vomero!

Tolleranza zero. Basta con i raid vandalici con rischi per la salute dei cittadini

 

 

 

“ Fa bene l’amministratore unico di Metronapoli a rimarcare i gravi rischi con la possibilità d’incidenti come quelli che si sono verificati a Milano, per il riproporsi, in occasione di ogni fine settimana, degli atti vandalici e dei sabotaggi ai danni dei treni della metropolitana collinare – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – E’ un problema che si ripete identico da anni, senza che si assumano i provvedimenti del caso. A questo punto ritengo che non vi sia altra alternativa che porre in atto soluzioni drastiche per tagliare, come suol dirsi, la testa al toro “.

 

            “ D’altra parte è di tutta evidenza il dato che, nonostante i continui appelli susseguitisi negli anni,  da parte delle autorità competenti non si è mai manifestata la volontà  di risolvere un grave problema che si ripresenta nel quartiere collinare tutti i sabato sera da quando, nel 1995, è entrata in funzione la tratta del metrò collinare che collega l’area di Piscinola-Scampia con il Vomero –  continua Capodanno -. Quanto accaduto in quest’ultimo raid è gravissimo, dal momento che un gruppo non identificato di teppisti, ha messo ancora una volta a repentaglio la salute di centinaia di utenti e del personale viaggiante, manomettendo i maniglioni della disattivazione “.

            “ Eppure basterebbe, che venisse disposta un’idonea sorveglianza nelle stazioni e sui vagoni con l’ausilio delle forze dell’ordine, quanto meno nelle ore a rischio, vale a dire dalle 18 alle 23 del sabato sera – ricorda Capodanno -. Ma questa soluzione, benché sollecita da tempo e ripetute volte, non è stata mai applicata e, reputo, che anche in questo caso non sortirà alcun effetto pratico “.

 

            “ A questo punto e prima che si possano verificare incidenti più gravi con presumibili danni alle persone – prosegue Capodanno –, fino a quando non verranno messe in campo azioni alternative per un’idonea e costante vigilanza, se proprio non si vuole interrompe il funzionamento del metrò sull’intera tratta, riformulo la proposta già lanciata anni addietro, vale a dire di chiudere il sabato sera, dalle 18 e fino al termine del servizio, le  stazioni del metrò collinare che ricadono nell’area collinare della Città, vale a dire quelle di piazza Vanvitelli, di piazza Quattro Giornate e di piazza Medaglie d’Oro “.

 

            “ Una proposta che certamente farà discutere - conclude Capodanno – ma  che, stando ai sondaggi effettuati, raccoglie il consenso della quasi totalità dei residenti della municipalità collinare, costretti, peraltro, il sabato sera a rifugiarsi in casa per evitare d’imbattersi nelle “orde barbariche” che calano al Vomero dalla periferia napoletana, usufruendo appunto del collegamento del metrò collinare “.

 

metropolitana-2-5

Gallery

Si parla di

Sabato sera: sopprimete le fermate del metrò collinare al Vomero!

NapoliToday è in caricamento