Vomero

S.O.S. dal Vomero: traffico, immondizia e abusivismo.

Quartiere in stato di totale abbandono

 

 

 

 

 

 Davvero il peggior Natale a memoria d’uomo quello che si sta preparando per il quartiere. Nell’ultimo fine settimana ne abbiamo vissuto un assaggio. Mai al Vomero si era vista tanta anarchia, traffico, caos e abusivismo commerciale diffuso sull’intero territorio, fattori ai quali si aggiungono le montagne di spazzatura che ancora troneggiano in molte strade e piazze, oltre che nelle isole pedonali. I controlli del tutto insufficienti e sporadici. Il quartiere è abbandonato “.

 

            Ce n’è per tutti i gusti. Da piazza Medaglie d’Oro, attraversando via Tino di Camaino, via Luca Giordano, via Scarlatti sono centinaia gli ambulanti abusivi che ricoprono i marciapiedi con le loro mercanzie. Ogni tanto viene effettuato qualche sequestro. Ieri è toccato ad un extracomunitario che vendeva la sua merce contraffatta dinanzi ad un noto megastore e molti si sono chiesti: come mai solo quell’ambulante tra i tanti che esercitano impunemente? Una domanda alla quale è auspicabile che si risponda con un’azione  che riguardi tutto il quartiere e non solo il marciapiede dinanzi al megastore in questione.

            Quando al traffico, dopo il fallimento del tratto di Ztl in via Luca Giordano, dove la carreggiata è già sprofondata in due occasioni con perenni lavori in corso, la situazione peggiora di giorno in giorno e sicuramente con l’avvicinarsi del periodo natalizio si rischia di arrivare alla paralisi totale, a meno che non si rispolverino vecchi provvedimenti, come le targhe alterne. Un pannicello caldo che è sempre meglio del nulla che l’amministrazione ha saputo fare per il Vomero negli ultimi anni in materia di traffico e viabilità.

            Da qui un SOS dal Vomero alle massime autorità cittadine, al prefetto, al questore ed al sindaco, perché intervengano tempestivamente per ridare dignità e decoro al popoloso quartiere collinare.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento