Vomero

Piazza degli Artisti: le file estive dinanzi all’ufficio postale

Una vicenda sulla quale auspichiamo che il Ministero dello sviluppo economico al quale è stato accorpato il Ministero delle comunicazioni voglia una volta e per tutte fare piena luce, ponendo termine ad inutili disagi per i cittadini ed agli scenari da tempi bellici, triste retaggio di un passato che auspichiamo non ritorni mai.

 
 

Sabato mattina ho assistito alla consueta scena di persone in fila dinanzi all'ufficio postale di piazza degli Artisti al Vomero. D'inverno sotto la pioggia, così come d'estate con le temperature torride di questi giorni non è difficile imbattersi in queste situazioni che testimoniano, ancora una volta, le tante carenze che affliggono i servizi pubblici a Napoli.
Viene da domandarsi, per questa specifica situazione, a cosa sia servito spendere di recente tanti soldi per dotare il Vomero di un ufficio postale con ampi saloni climatizzati e con posti a sedere per i clienti, se poi la gente deve rimanere sulla strada ad attendere in fila, anche tenendo conto del fatto che all'interno dovrebbero essere funzionanti le colonnine per la distribuzione dei numeri consecutivi al fine di accedere ai diversi servizi.
Una vicenda sulla quale auspichiamo che il Ministero dello sviluppo economico al quale è stato accorpato il Ministero delle comunicazioni voglia una volta e per tutte fare piena luce, ponendo termine ad inutili disagi per i cittadini ed agli scenari da tempi bellici, triste retaggio di un passato che auspichiamo non ritorni mai.
Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Giuseppe
    Giuseppe

    gentilissimo sign. Capodanno il problema dell'ufficio posta di Piazza degli Artisti è da risolvere al più presto, non so se ne siete a conoscenza ma al pomeriggio al vomero non cis ta nessun ufficio postale aperto in questo mese di agosto, assurdo e vergognoso, io di solito utilizzo i servizi di quello di via suarez che sapevo però che in questo periodo avrebbe aperto solo di  mattina, ma piazza degli artisti che è quelo più importante invece non mi aspettavo sarebb stato chiuso, auspico un rapidointervento suo e della intera muncipalità affinchè si faccia aprie questo uffico anche al pomeriggio se hanno carenze di personale, facciano le assunzioni, mi propongo io in prima persona, si abbia rispetto dell'utenza che paga i servizi per ricevere solo disservizi,grazie.

Torna su
NapoliToday è in caricamento