Vomero

Natale di “passione”: Vomero nella morsa del traffico

“ Un Natale di “passione” si prospetta al Vomero, quartiere paralizzato dal traffico veicolare, con un serpente di lamiere che, stamani, come nei giorni precedenti, si snodava in tutte le direzioni, da piazza Medaglie d’Oro, a piazza Vanvitelli, passando per piazza degli Artisti, da via Cilea a via Morghen, attraverso via Cimarosa e via Bernini – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Tale  situazione, purtroppo, pare destinata a permanere per tutte le festività, con le ben note ripercussioni sulla qualità dell’aria, in mancanza di seri provvedimenti per  risolvere in immediato il grave problema “.

            “ Le responsabilità sono tutte nel varo, anche in un recente passato, di assurdi dispositivi di traffico che, mentre sottraggono importanti arterie alla circolazione, come via Scarlatti e via Luca Giordano, non prevedono contestualmente la realizzazione di parcheggi pubblici dove gli automobilisti possano lasciare la propria autovettura  – afferma Capodanno -. L’ultimo esempio è stata la creazione di una nuova isola pedonale, di poche centinaia di metri in via Luca Giordano, che ha di fatto semplicemente contribuito a spostare tutto il traffico veicolare  sulle strade limitrofe, a partire da via Reco e da via Merliani, strada dove confluiscono in uno stretto budello, con circolazione in fila indiana, tutte le autovetture dirette nella parte alta, con conseguenze disastrose sulla viabilità dell’intero quartiere. Nel contempo non uno stallo di parcheggi pubblici è stato realizzato, in tutti questi anni, per consentire alle migliaia di persone che arrivano al Vomero, anche per effettuare i loro acquisti, di poter parcheggiare la propria autovettura all’esterno delle aree pedonalizzate “.

            “ Ad aggravare una situazione già al limite del collasso – continua Capodanno – l’assurda decisione, assunta in questi giorni, di cambiare i sensi di marcia su via Carelli e su via De Mura, modifica che va ad aggravare il traffico verso la zona alta del quartiere nonché l’eliminazione della Ztl nel primo tratto di via Luca Giordano, tra piazza degli Artisti e la stessa via Carelli. Di conseguenza neppure le due linee di trasporto pubblico su gomma, la 181 e la V1, possono essere ripristinate sui vecchi percorsi, lasciando, tra l’altro, appiedati centinaia di residenti, per lo più persone anziane “.

Sulla grave situazione del traffico al Vomero Capodanno chiede anche l’intervento immediato del Prefetto di Napoli, quale massima autorità del Governo in città.

Vomero traffico paralizzato-3

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento