Vomero

Napoli: No al cambio di denominazione del polisportivo “A. Collana”

Oltre 10mila invitati all’evento su Facebook al seguente link: https://www.facebook.com/events/443898135652837

 

 

Un evento con oltre 10mila invitati sul social network Facebook al link: https://www.facebook.com/events/443898135652837 per consentire, a tutti coloro che lo riterranno, di dire un secco “NO” alla proposta di cambiare il nome dello stadio polivalente intitolato al giornalista sportivo “ Arturo Collana " nel quartiere Vomero. Impianto che ha ben altre le priorità versando da tempo in condizioni di precarietà, con la conseguente esigenza di un impegno di risorse economiche per consentire a tutti gli interessati, giovani e meno giovani, professionisti e dilettanti, di potersi dedicare ai vari sport ivi praticabili, oltre che per rilanciare una struttura che ha valenza quantomeno nazionale e dove fino al 1959, quando fu inaugurato lo stadio San Paolo a Fuorigrotta, si disputavano anche le partite della squadra del Napoli. Non consentiamo che, con un colpo di spugna, si cancelli la nostra storia ed i nostri ricordi. Pretendiamo invece che l’amministrazione comunale di Napoli alla quale è stato affidato in comodato d’uso gratuito l’impianto di proprietà della regione Campania, proceda con l’urgenza del caso, e dopo anni di disinteresse e d’abbandono, ai necessari lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione. Nella situazione attuale appare inopportuno e fuorviante spostare il dibattito sul cambio di denominazione della struttura, aspetto, peraltro, che, benché da scongiurare, resta, comunque di competenza dell’Ente proprietario e non del comodatario.

 

Gennaro Capodanno

Presidente Comitato Valori collinari – Napoli

gennarocapodanno@gmail.com

 

 

Polisportivo Arturo Collana-5

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento