Vomero

Grave episodio al Vomero: gazebo ostruisce uno scivolo per disabili

Nel popoloso quartiere collinare siamo all’anarchia più totale. Manca ogni forma di controllo

“ E’ un dato di fatto che le isole pedonali di via Scarlatti e di via Luca Giordano, specialmente nei fine settimana a tutto somigliano fuorché a isole felici dove i pedoni possono transitare in tranquillità senza dover fare lo slalom tra i diversi ostacoli che gli si parano continuamente dinanzi  – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Come se non bastassero le autovetture e gli automezzi, in generale, che transitano e sostano ad ogni ora del giorno, sono tantissimi, e per le più svariate attività, i permessi rilasciati per l’occupazione di suolo pubblico“.

            “ Si va dalle cosiddette “mostre espositive“, ai gazebo per prodotti di diverse tipologie merceologiche - puntualizza Capodanno -. Si trovano inoltre banchetti di ogni forma, dimensione e colore, destinati anche all’esposizione di cani e di gatti, oltre che alle raccolte di fondi per le più svariate attività e, di questi tempi, per la pubblicità elettorale “.

            “ Inoltre – prosegue Capodanno -, con l’avvento della bella stagione, impazzano dehors e gazebo con ombrelloni, tavolini e sedie, a servizio dei numerosi esercizi pubblici, nati di recente nelle due aree pedonali, nel mentre si registra sia in via Scarlatti sia in via Luca Giordano la scomparsa di ben cinque panchine dal già scarno arredo urbano, panchine dove i passanti potevano sedersi gratuitamente. Godendosi il passeggio. Di esse, tre si trovavano nei pressi di attività  per la somministrazione di alimenti e bevande, dinanzi ai quali sono poi comparsi tavolini, sedie e ombrelloni, nel mentre registriamo, a malincuore, che le numerose segnalazioni fatte al riguardo, allo stato, non hanno sortito alcun risultato operativo “.

            “ Ma la situazione più eclatante che testimonia la gravità dello stato d’abbandono nel quale versa il popoloso quartiere collinare, oramai nell’anarchia più totale, privo di qualsivoglia controllo, si manifesta proprio all’incrocio tra via Luca Giordano e via Scarlatti – stigmatizza Capodanno -. Qui, dinanzi a un bar che, peraltro, ha già la disponibilità di tavolini e sedie, posizionati accosto alla facciata dell’edificio, è stato anche montato un gazebo proprio dinanzi allo scivolo per i diversamente abili, ostruendolo totalmente, al punto che è assolutamente impossibile per un disabile sulla sedia a rotelle attraversare la strada in quel punto “.

            “ Un fatto di una gravità inaudita - denuncia Capodanno – rispetto al quale non si registra a tutt’oggi nessun intervento da parte di chi dovrebbe invece vigilare sul pieno rispetto delle disposizioni di legge, specialmente di quelle atte a tutelare i diversamente abili con problemi di deambulazione “.

           

            Sulla questione Capodanno chiede all’amministrazione comunale di attivarsi immediatamente affinché vengano intensificati tutti i necessari controlli per il rispetto delle normative vigenti al riguardo, sanzionando i trasgressori e eliminando gli abusi. Ancora una volta poi chiede che venga ripristinato l’arredo urbano nelle isole pedonali con particolare riferimento alle panchine e ai cestini per i rifiuti, scomparsi negli ultimi tempi.

Via Luca Giordano gazebo dinanzi a scivolo per diversamente abili-2

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento