Vomero

Grande successo della mostra:"Vomero: una storia di bellezza e curiosità". Aperta anche domani

Già sono diverse migliaia le persone che hanno visitato la mostra che si sviluppa in uno degli angoli più belli della storica piazza Vanvitelli, con fotografie e articoli di giornale, tutti risalenti al secolo scorso, organizzati su singole tematiche e esposti su pannelli con le rispettive didascalie. Si replica anche domani.

Grande successo al Vomero della mostra, inaugurata stamani in piazza Vanvitelli, nei pressi del Chioschetto, promossa da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e curata da Rosario Muriano.

            " Già sono diverse migliaia le persone che hanno visitato la mostra che si sviluppa in uno degli angoli più belli della storica piazza Vanvitelli, con fotografie e articoli di giornale, tutti risalenti al secolo scorso, organizzati su singole tematiche e esposti su pannelli con le rispettive didascalie - afferma Gennaro Capodanno -. Per esemplificare ci sono i pannelli con le fotografie dei negozi storici che nel frattempo sono scomparsi, ma anche quelle delle prime strade, con rispettivi palazzi, realizzate al Vomero, a partire da via Scarlatti e via Luca Giordano. Non mancano quelle dei poeti che hanno esaltano nei loro versi la collina vomerese ".

            " Ho notato persone anziane commuoversi alla vista di un fabbricato o di un locale che ricordava la loro l'infanzia, trascorsa con la famiglia d'origine e con le persone care che oggi non ci sono più - puntualizza Capodanno -. Così come ho visto l'interesse di tanti giovani che poco o nulla conoscono della storia del Vomero, il cui nome, come ricorda il canonico Carlo Celano, deriverebbe da un gioco che si praticava sulla collina, quando,nel '600, era popolata solo da contadini , con buoi e aratri ".

            " La mostra - continua Capodanno -  che s'intitola:  "Vomero: una storia di bellezza e di curiosità" proseguirà anche nella giornata di domani. Contiamo di arrivare ad almeno diecimila visitatori. Essa comunque rappresenta solo la prima edizione di una serie di manifestazioni analoghe, che si terranno nei prossimi  mesi, arricchendole con nuove fotografie e cartoline, in altri punti del Vomero, con la finalità di far conoscere a tutti, principalmente ai giovani ma anche a coloro che abitano in altri quartieri della città e nei comuni della Provincia, nonché ai turisti che si arrampicano sulla collina, la storia del quartiere, attraverso le immagini del suo lungo arco di vita, che risale addirittura all'epoca romana, quando la collina vomerese era denominata Paturcium  ".

            " Inoltre - annuncia Capodanno - è nostra intenzione portare  la mostra sulla storia del Vomero pure nelle scuole, nei luoghi di cultura,  esportandola anche in sedi scelte al fuori dall'ambito del quartiere collinare. Il progetto infatti è proprio quello di trasformarla in una mostra itinerante che verrà di volta in volta arricchita di nuove immagini e di nuovi ricordi. Inoltre stiamo contattando anche alcuni editori napoletani per valutare la possibilità di dare alle stampe un volume con una selezione delle più belle e interessanti immagini raccolte, molte delle quali a tutt'oggi ancora inedite ".

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento