Vomero

Funicolare di Chiaia: ritorni a funzionare fino alle 0,30

A Napoli facciamo funzionare il trasporto pubblico su ferro anche di notte

 

 

 

             Un mezzo fondamentale di trasporto su ferro, la funicolare di Chiaia, dal 2 aprile di quest’anno, vale a dire da otto mesi, ha visto anticipare l’orario di chiusura dalle 0,30 iniziali alle 22,00 e questo tutti i giorni, festivi e prefestivi compresi. Un mezzo di collegamento importante tra due quartieri, il Vomero e Chiaia, dove più che in altri si sviluppa la movida, specialmente nei fine settimana  “.

 

            Ricordo che in campagna elettorale fu indicato come uno scandalo il fatto che con la precedente amministrazione le funicolari non effettuassero corse  anche notturne. Ma a sei mesi dall’insediamento di quella attuale, nulla è cambiato per quanto riguarda gli orari delle funicolari ed, in particolare, di quella di Chiaia, che è stata la più penalizzata al riguardo nell’anno in corso, con l’anticipo alle 22,00 della chiusura.

 

            Oltre ai “bus by night”, mezzi su gomma che potrebbero rischiare di rimanere intrappolati nel traffico della movida, non sarebbe il caso di prolungare gli orari di funzionamento dei mezzi su ferro, facendoli funzionare anche di notte? Se davvero si vuole privilegiare una Napoli turistica e renderla viva anche di notte ritengo che il trasporto su ferro, in una città come Napoli, con i ben noti problemi di traffico,  debba essere privilegiato rispetto a quello su gomma.

 

            Rivolgiamo dunque l’ennesimo appello al sindaco di Napoli al fine di ripristinare il vecchio orario di funzionamento della funicolare di Chiaia, prolungandolo fino alle 0,30, come in passato,  valutando nel contempo la possibilità di portare il funzionamento di tutti i mezzi di trasporto fu ferro almeno alle 2 di notte ed in alcune occasioni, anche con orario continuo per l’intera notte.

 

Gennaro Capodanno

 

 

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento