Vomero

Aiuto! A Napoli è tornata la "monnezza"

Esplode la rabbia su Facebook. Un gruppo al link: https://www.facebook.com/group.php?gid=119394718103581

 

Basta non ne possiamo più! Siamo di nuovo sommersi dall’immondizia e per di più in questi giorni che è esploso il caldo, con la colonnina di mercurio sopra i 30 gradi centigradi. E questo il commento dei napoletani alla situazione che si è determinata  nel capoluogo partenopeo a seguito dello sciopero dei dipendenti addetti alla raccolta dei rifiuti solidi urbani. E sul social network  Facebook nasce un apposito gruppo dal titolo “AIUTO! A NAPOLI E' TORNATA LA MONNEZZA “ al link https://www.facebook.com/group.php?gid=119394718103581 .Questo gruppo nasce per sensibilizzare al problema tutti coloro che amano Napoli e per sollecitare l’impegno immediato del governo nazionale e delle istituzioni locali.

            Nella presentazione il fondatore sottolinea che “ Napoli è di nuovo sotto una coltre d'immondizia, con circa 900 tonnellate di rifiuti accumulatisi nelle strade della Città. Dopo due giorni sotto il sole cocente, i rifiuti cominciano ad emanare pessimi odori che si diffondono nell'aria. Aumentano gli avvistamenti d'insetti, di blatte e di topi. L'angoscia per i conseguenti pericoli sul piano igienico-sanitario, memori delle esperienze pregresse, comincia a farsi strada tra i napoletani. Qualcuno già invoca di nuovo l'intervento di Berlusconi, mentre i nostri governanti non riescono a dare risposte operative e definitive ad una crisi che in tempi recenti ha portato Napoli alla ribalta delle cronache del mondo intero, contribuendo non poco ad alimentare quell'immagine disastrosa del capoluogo partenopeo, che ha dato un colpo ferale al turismo, grande risorsa economica della Città.

            Ed intanto c’è chi auspica l’intervento anche della Magistratura inquirente, dal momento che si potrebbe innescare una situazione di pericolo, sul piano igienico-sanitario, perdurando queste stato di cose.

 

 

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento