Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

Quelle scritte oscene che nessuno cancella sul muro dell'Edenlandia

Un fidanzato deluso l'autore? O un amante tradito? Chissà. Della "povera" Rosa qualcuno aveva scritto anche il cognome e il numero del cellulare.

L’avete mai notata quella scritta oscena? E’ lì, sul muro dell’Edenlandia, al Viale Kennedy, da anni. Sarà stato un fidanzato deluso? Un amante tradito? Chissà, comunque la vendetta, se così si può chiamare, l'anonimo imbrattatore se l'è presa armandosi di vernice e scrivendo frasi molto eloquenti nei confronti della sua sicuramente ex. Della “povera” Rosa c’era scritto anche il cognome e il numero di telefono. Poi qualcuno ha provveduto a cancellarli: erano stati scritti a grandi caratteri, e chissà quante persone avranno sicuramente telefonato, chissà quanto scherzosamente, per provare a verificare di persona quanto scritto. Scherzi a parte, resta il fatto che a distanza di anni nessuno ha ancora provveduto a dare una mano di vernice a quel muro.

Storie&Controstorie

" Storie e storielle. Fatti e fattacci. Il bello e il brutto. Insomma, un po' di Napoli. Mario Amitrano 50 anni, napoletano d.o.c., giornalista ""da sempre"". "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento