Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

Motorini senza targa in giro per le strade di Napoli

Può scattare il sequestro

Senza casco, senza targa, minorenni e chissà che altro ancora. Quei due ragazzini che sfrecciano sui loro mezzi a due ruote tra Piazza Principe Umberto, Via Rosaroll e Porta Capuana avranno sì e no sui sette o otto anni. In pratica, bambini.

Bene, allora saranno biciclette. Biciclette elettriche, probabilmente, con la pedalata assistita. Attenzione, però: nel caso (molto probabile) che quelli siano motorini elettrici "taroccati" non possono assolutamente circolare sulla pubblica strada.

Nessuna traccia di pedali utili per la cosiddetta assistenza della marcia. Nel caso di controlli da parte delle forze dell'ordine, scatterebbe sicuramente il sequestro.

Già nello scorso mese di luglio gli uomini della Polizia Municipale di Napoli, guidati dal comandante Ciro Esposito, fermarono e sequestrarono, con un'azione dell'unità motociclistica del capitano Ciro Colimoro, decine di motorini elettrici modificati in modo da permettere di raggiungere velocità non certo da bicicletta da passeggio...

La foto è stata scattata nel pomeriggio di sabato 14 ottobre, ma secondo i residenti sarebbero numerosi i casi di motorini sottoposti a modifica e immessi alla illecita circolazione sulla pubblica via. 

Storie&Controstorie

" Storie e storielle. Fatti e fattacci. Il bello e il brutto. Insomma, un po' di Napoli. Mario Amitrano 50 anni, napoletano d.o.c., giornalista ""da sempre"". "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento