Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

Una mini-discarica proprio di fronte al Molo Beverello

Bottiglie di plastica e di vetro, lattine e sacchetti abbandonati in mezzo al traffico

Discariche abusive. In città ce ne sono dappertutto, piccole o grandi, nascoste o alla luce del sole.

Nessun quartiere è escluso, nessuna strada viene risparmiata. Neppure quelle ad alta densità turistica, quelle che a detta di molti sono il cosiddetto "biglietto da visita" della città. In questo caso gli incivili, incuranti di qualsiasi regola di convivenza, la loro immondizia hanno pensato "bene" di buttarla a due passi dal molo Beverello, in via Marina.

Sfruttando lo spazio tra i blocchi di cemento messi per incolonnare il traffico, i "furbetti" hanno poco alla volta dato vita a un cumulo di rifiuti fatto di bottiglie di plastica, lattine, cartacce, vetro e sacchetti.

Tanti i turisti, e ovviamente i residenti, che hanno notato (e fotografato) la scena. Il fenomeno delle mini-discariche in città è molto sviluppato, nonostante lo spauracchio di sanzioni (anche penali) previste a carico di coloro che abbandonano rifiuti fuori dagli spazi consentiti.

Storie&Controstorie

" Storie e storielle. Fatti e fattacci. Il bello e il brutto. Insomma, un po' di Napoli. Mario Amitrano 50 anni, napoletano d.o.c., giornalista ""da sempre"". "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento