Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

Il "Pinocchio" napoletano dei Cubarap

Forte messaggio di speranza nel nuovo disco del gruppo comico partenopeo

"Fata turchina, solo tu puoi aiutarmi. Fata turchina, solo tu puoi salvarmi". È un disperato grido d'aiuto quello contenuto nel nuovo singolo dei Cubarap intitolato "Pinocchio" e lanciato in questi giorni su Youtube con un video che anticipa l'uscita del nuovo album "La Favola".

Un Pinocchio ben diverso da quello di Luigi Comencini che spopolò in televisione nel 1972: le distrazioni e le cattive compagnie sono infatti quelle dei giorni nostri, e così Gerry Sica, Maurizio Siano e Lello Carotenuto, che interpretano ognuno con il proprio racconto il burattino, si rifugiano nella droga, nell'alcool e nelle scommesse clandestine, perdendo di vista i veri e buoni valori della vita.

Per fortuna arriva la Fata turchina. "Pinocchio, hai detto un'altra bugia -canta la Fata, interpretata nel video da Raffaella Raja-. Da questa fiaba devi andartene via. Se vuoi cambiare,  una formula c'è, ma non è magica, è dentro di te".

Un messaggio di speranza che spinge Pinocchio a chiedere perdono e a promettere di cambiare vita.

I Cubarap hanno tanti anni di gavetta alle spalle e tanti progetti sia cinematografici che televisivi per il futuro.  Li vedremo infatti sul grande schermo in due film, il primo con Nick Nolte e il secondo con Maurizio Mattioli ed Elisabetta Gregoraci, mentre in tv parteciperanno alla serie "I Soprani" con Marco Lanzuise e saranno ospiti fissi dello storico programma "Tifosi Napoletani", condotto da Gennaro Montuori, dove lavoreranno con Lino Barbieri, altro famoso comico partenopeo anch'egli molto attento ai messaggi di natura sociale da trasmettere attraverso la recitazione.

Testo e musica di Pinocchio sono di Beatrice Esposito, Adriano Tolomeo e Jedanshot.
Cantanti maschili: Cubarap (Maurizio Siano, Gerry Sica e Lello Carotenuto)
Voce femminile: Raja
Attori 
Nando Iannuzzi (il boss), Giuseppe Guastaferro (lottatore), Luca Lago (lottatore), Francois Gabriele Silvestro (il pusher-allibratore), Niiko Lo Russo, Giovanni Richiello (guardia del corpo del Boss).
Con la partecipazione di Francesca Frattini, Ornella Inglese, Chiara Cernicchiara, Deborah Cerasoli e Armando Conte.
Backstage a cura di Salvatore Architravo.
Regia di Luca Di Domenico
Prodotto da All Tv e Luca Di Domenico

Storie&Controstorie

" Storie e storielle. Fatti e fattacci. Il bello e il brutto. Insomma, un po' di Napoli. Mario Amitrano 50 anni, napoletano d.o.c., giornalista ""da sempre"". "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento