Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

Folla nei centri commerciali oltre che sulle spiagge

Tutti "a caccia" di aria condizionata

A Napoli e dintorni la canicola s’è fatta sentire, eccome, e chi non è riuscito ad andare al mare (tutto esaurito negli stabilimenti balneari) ha preferito “rifugiarsi” nei centri commerciali, a caccia di refrigerio e di aria condizionata. E così al Centro Campania (dove sono state scattate le foto), a Le Porte di Napoli, al Vulcano Buono e da Decathlon, solo per citarne alcuni, c’è stato un vero e proprio boom di presenze. Veri e propri tappeti di lamiere infuocate nei parcheggi a cielo aperto, con migliaia di persone che hanno atteso pazientemente il calar del sole, affollando anche i numerosi punti di ristoro presenti nei centri commerciali. Ovviamente, c’è stato il pienone anche sugli scogli e sulle spiaggette del lungomare partenopeo, con tantissime persone che il refrigerio lo hanno cercato, e trovato, gratuitamente nelle acque di via Caracciolo.
Storie&Controstorie

" Storie e storielle. Fatti e fattacci. Il bello e il brutto. Insomma, un po' di Napoli. Mario Amitrano 50 anni, napoletano d.o.c., giornalista ""da sempre"". "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento