Storie&Controstorie

Storie&Controstorie

A cura di Mario Amitrano

Befana a Napoli: il trionfo del "3 pezzi 1 euro"

Cioccolata e dolciumi a volontà per la felicità dei bambini

Befana. Cioccolata, dolciumi e caramelle. A Napoli e provincia è andato in scena il solito, pacifico, gioioso "assalto" a bancarelle e negozi a caccia degli ultimi zuccheri di questo lunghissimo periodo di festività. Nella lunga notte dell'Epifania sono andati letteralmente a ruba tutti i prodotti, e alcuni commercianti hanno dovuto dichiarare  il "tutto esaurito". Molto gettonata la politica del "3 pezzi 1 euro". E così è stato un trionfo di cioccolata, tra barrette, cereali, Kinder Bueno, Duplo, KitKat, Twix e via dicendo. Piazza Mercato, ovviamente, l'ha fatta da padrona: tutto esaurito e migliaia di persone da quelle parti, ma anche altre zone della città hanno contribuito a rendere dolce e zuccherata la notte della Befana. Molto frequentata, fino all'una passata, la zona di via Ruoppolo, al Vomero, dove i bancarellari hanno venduto davvero tanto. Qualcuno ha azzardato anche il "4 pezzi 1 euro", ma riferito a prodotti comunque più economici. Questa mattina le calze dei bambini erano piene di cioccolata e dolciumi di ogni genere. L'Epifania tutte le feste porta via, è vero, ma ce ne vorrà di tempo per smaltire tutto quel ben di Dio contenuto nelle migliaia di calze che hanno inondato le case.

Befana a Napoli: il trionfo del "3 pezzi 1 euro"
NapoliToday è in caricamento