Postcards dalla Grecia

Postcards dalla Grecia

Naxos: l'isola da scoprire

La giornalista Kallisto Gounari ha visitato una isola popolare per i Napoletani e ha scoperto i posti migliori da visitare

Naxos non è solo l'isola più grande del Cycladi, ma forse è anche la migliore per il rapporto “qualità-prezzo”. La stagione turistica dura fino ai primi giorni di ottobre ma c'è molta gente che vive lì tutto l'anno. Non la visitate senza avere almeno una settimana a disposizione per esplorarla tutta. Naxos ha tutto. Spiagge, gusto, tradizione, visite turistiche, azione. Forse le manca un po' di vita notturna ma si trovano sempre cose da fare. C'è tanto da vedere perciò la stiamo esplorando da dieci giorni e facciamo una lista per il napoletano in vacanza.

Nel porto cosmopolita di Naxos, ci lascia la nave di Fast Ferries, il traghetto più economico per Naxos (60 € andata e ritorno). La prima cosa che vedi è Portara (Grande Porta), il ruino di Apollo, in un paesaggio idilliaco e troverete molti tramonti lì. E poi il paese, Hora la chiamano. Vedrete innumerevoli vicoli panoramici e piccoli negozi aperti fino a mezzanotte. Dal suo castello, i vicoli si estendono in tutte le direzioni e ogni giro è una sorpresa con viste incomparabili del Mar Egeo. Οgni angolo è fotogenico e pieno di gente, a volte frenetico, ma dopo mezzanotte diventa piu tranquilo.

Se si vuole evitare le trappole turistiche, vi consiglio di sedervi nel bellissimo coritile del bar Honey and Cinnamon (Miele e Cannella), che ha una storia che parte dal 1900 perché in passato era la casa di un poeta della famiglia propietaria. Oggi è diventato un ambiente magico e amichevole dove vengono gli abitanti durante tutto l’ anno, anche a Natale. Da provare i suoi cocktail.

Per arrivare al villaggio Apiranthos basta chiedere. Io vi racconto il bellissimo villaggio di Halki, a pochi chilometri dalla  Hora, a parte le taverne sotto il platano, una delle ragioni principali per visitarlo è la Distilleria Vallindras che rende sorprendente il piu autentico Cedro Naxos con tradizione dal 1895. La verita è che questa Distilleria è unica in Grecia, perché è un museo con valore storico e pieno di tesori. Qui si può vedere tutto il processo di produzione del liquore e distillazione e gli strumenti utilizzati in passato. Il tour è un piacere, ma ancora maggiore è la degustazione nel tradizionale patio. E' il nostro limoncello greco!

Guidare a Naxos è bellissimo. Ogni tanto ci sono saline enormi. Nelle spiagge di Naxos ne troverete per tutti i gusti. Sono innumerevole. Ci sono spiaggie organizzate e non. Le ho visitate - quasi tutte - e vi dirò le mie preferite. Spiaggia esotica Kastraki, non dovresti rimanere deluso. In Mikri Vigla comanda i kitesurf e le onde. Ma se non si vuole finire troppo lontano basta prendere la strada per Plaka, superato il paesaggio soffocato dagli ombrelloni e seguire le indicazioni che dicono Misha Beach Bar che vi porterà a degli esotici paesaggi sabbiosi, lontano dalla folla, che pochi sanno. Si può stare all'ombra e rimanere a guardare il tramonto o per godersi un aperitivo o un piatto di frutta locale per rinfrescarsi ma se siete più affamati ha anche insalate e altri snack. C'è anche una piccola spiaggia che si chiama Hawai, (capisci perché) ma non la troverai sulla mappa dell'isola. Devi chiedere in giro. Ricorda che il trasporto è molto buono e ti porta quasi in ogni zona dell'isola.

Nonostante lo sviluppo turistico la tradizione qui si nota dappertutto. Il calendario è pieno di feste anche nella Hora. Inoltre Naxos è ancora basata sull'agricoltura e l'allevamento di produzione, come è avvenuto nel corso della sua storia. Oggi Naxos è famosa per i suoi prodotti locali. Se volete comprare i sapori di Naxos ricordate che qui c'è l' “easnaxos”,  L'Unione delle Cooperative Agricole di Naxos fondata nel 1926. Carni locali, il famoso Naxos patata in onore dell'isola, e naturalmente il formaggio delizioso Graviera e “Arseniko”. Ma anche alle taverne ci sono piatti di Naxos. Ci sono molte opzioni per il pranzo e c'è l'imbarazzo della scelta visto che ti trattano come un amico e non come un cliente. Ci è piaciuto molto il pittoresco ristorante “Metaxi mas“ (Tra noi)  che si riempie di buonora nel pomeriggio e l'ambiente mi ricorda il vecchio cinematografo Greco. Buon appetito

INFO

Come andare:

Il viaggio dura verso circa 6-7 ore e si può prenotare con Fast Ferries dal Porto di Rafina – Naxos che il piu economico 60€ andata e ritorno (0030-21 0-418 2005), partenza ogni giorno. 

Dove Dormire

Hotel Astir di Naxos: Nuovo, central, lussuosο  tranquillo e ideale per famiglia, vicino alla spiaggia di Agios Georgios.

Hotel Plaza Naxos: Proprio davanti la spiaggia di Plaka! Costruito in conformita alla tradizionale architettura cycladica e molto economico.

Numeri utili:

Polizia: (0030) 22850- 22100

Autorità Portuale: (0030) 22850- 22300

Primo soccorso: (0030) 22850- 60500

Suggeriamo di guardare i suggerimenti sul sito “Hello Greece” che ti darà suggerimenti per l'intera isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento