Il "giovane" Paride Saccoia , centro-vasca del posillipo parla della prossima partita di campionato e non solo!

dalle sedi di A1 maschile del campionato di pallanuoto, nona giornata di campionato.

 

COMUNICATO STAMPA

Sabato 11 dicembre alle ore 15,00 (differita Telecapri Sport domenica 12/12 ore 23,00) alla piscina “Scandone” di Napoli il Posillipo affronta la Rari Nantes Camogli in un incontro valido per la nona giornata di andata del campionato.

Sempre più convinta nei propri mezzi dopo la buona prova disputata nel turno precedente in casa del Savona nonostante la sconfitta, la squadra rossoverde cerca conferme contro i bianconeri liguri, in attesa di giocarsi il terzo posto contro la Brixia di Brescia nell’ultima giornata di andata.

In questa stagione, l’unico precedente tra le due squadre che si incontrano sabato si è avuto in occasione della qualificazione per la “final four” di Coppa Italia disputata a Napoli nel mese di ottobre; in tale circostanza il Camogli riuscì a superare i padroni di casa per 7 a 6 escludendoli così dalla finale a quattro della Coppa.

Ora però, a distanza di due mesi da quegli eventi, molte cose sono cambiate ed oggi il pronostico dice chiaramente Posillipo. Per conquistare i tre punti, alla squadra di Silipo basterà giocare come sa, con un difesa attenta che tanto bene ha fatto finora e la giusta freddezza ed il necessario cinismo in attacco.

La squadra è molto unita, migliora partita dopo partita ed ha tutti i numeri per ben figurare contro chiunque – ha dichiarato Paride Saccoia – cercheremo quindi di “vendicare” l’eliminazione subita in Coppa Italia. Ormai, pur avendo solo ventuno anni, mi considero quasi un anziano di questa squadra e credo che l’innesto quest’anno in formazione di giovani promettenti come i miei compagni dell’Under 20, possa dare molte soddisfazioni. Molti mi chiedono – ha continuato il giovane attaccante napoletano – se ho fatto un pensierino sulla nazionale. Ebbene, questo per me è, dopo il Posillipo, l’obiettivo più importante; infatti spero che il CT Campagna possa convocarmi almeno per qualche raduno collegiale che mi consenta di accrescere le mie conoscenze e la mia esperienza”.

Intanto, buone notizie dall’infermeria per la formazione rossoverde che si presenta al completo grazie al recupero di Bertoli.

Nino d’Agresti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento