rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Napulità

Opinioni

Napulità

A cura di Giuseppe Cesareo

Napoli e la sua provincia offrono da sempre sapori autentici e custodiscono un’antica tradizione di prodotti enogastronomici che tutto il mondo ci invidia. Napulità vuole essere un “viaggio” tra questi sapori e le eccellenze del nostro territorio: dalla scoperta dei piatti tipici ai prodotti “made in Napoli”, passando per la storia dei locali storici, ma anche di quelli di nuova generazione

Dal Vesuvio due vini dedicati al culto di San Gennaro: grande successo per la presentazione

L'idea porta la firma della Masseria dello Sbirro e del ristorante Januarius

Tanti ospiti, buon vino e uno spettacolo di musica e teatro all’insegna del buonumore. È stata una (post) festa di San Gennaro perfettamente riuscita quella che si è svolta ieri sera alla Masseria dello Sbirro di Ercolano. L’occasione era la presentazione di due vini dedicati al culto del Patrono di Napoli. Un bianco che prende il nome di Eusebia, e un rosso, denominato Divo Januario.

Due vini frutto della collaborazione tra Francesco Andoli, titolare del ristorante Januarius di via Duomo, e Cristina Leardi e Carlo Cozzolino, proprietari della Masseria. Ai microfoni di NapoliToday, Cozzolino e Leardi hanno parlato di "sogno che si realizza" e di come questi due Lacryma Christi sono nati, mentre Andoli ha presentato alcuni piatti o cibi che bene si sposano con i due calici

Gli ospiti, inoltre, nel corso della serata, hanno potuto gustare i taralli di Tarallificio Napoletano, le pizza fritta campione del mondo di OWAP, i puparuoli mbuttunati di Mimì alla Ferrovia, le prelibatezze di Ego Sushi, la pizza nel rutiello e i formaggi di Malinconico, le carni alla brace di Buonanno e i dolci di Di Costanzo.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dal Vesuvio due vini dedicati al culto di San Gennaro: grande successo per la presentazione

NapoliToday è in caricamento