rotate-mobile
Napulità

Opinioni

Napulità

A cura di Giuseppe Cesareo

Napoli e la sua provincia offrono da sempre sapori autentici e custodiscono un’antica tradizione di prodotti enogastronomici che tutto il mondo ci invidia. Napulità vuole essere un “viaggio” tra questi sapori e le eccellenze del nostro territorio: dalla scoperta dei piatti tipici ai prodotti “made in Napoli”, passando per la storia dei locali storici, ma anche di quelli di nuova generazione

La gloriosa storia del ristorante “Zì Teresa”: “Tutto è nato con una zuppa di fagioli”

Lo storico ristorante oggi è guidato da Carmela Abbate

Oggi “Napulità” fa tappa da “Zì Teresa”, uno dei ristoranti più conosciuti e amati di Napoli. Nel cuore del Borgo Marinari, sulla splendida vista di Castel dell’Ovo, lo storico locale ha visto la luce grazie all’idea di Teresa Fusco, classe 1862.

La storia di “Teresina” – come la chiama lei – e del suo ristorante ci viene raccontata da Carmela Abbate che oggi guida lo storico locale. Donna Carmela, dopo la perdita del marito, ha preso in mano le redini dell’attività, cercando di preservare e tramandare quella che è la cultura e la tradizione napoletana in cucina.

La “Zì Teresa” – fondato nel 1980 – è un pezzo di storia autentico della città partenopea e nel corso degli anni ha aperto le sue porte anche a personaggi illustri. Un passato e un presente glorioso del quale Donna Carmela va orgogliosa, così come è orgogliosa dei suoi collaborator.

Donna Carmela, dopo averci illuminato sulla storia della “Zì Teresa”, ci ha concesso di entrare nella sua cucina, mostrandoci uno dei suoi piatti. La ricetta è disponibile nel video che segue.

Sullo stesso argomento

Video popolari

La gloriosa storia del ristorante “Zì Teresa”: “Tutto è nato con una zuppa di fagioli”

NapoliToday è in caricamento