NapoliTalk

NapoliTalk

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Andrea Sannino, l'ultimo dei romantici: "Napoli è il mio linguaggio universale"

 

Arrivato al successo nazionale con il singolo "Abbracciame", Andrea Sannino è uno dei cantautori napoletani più raffinati e apprezzati anche oltre i confini campani. Sannino racconta a NapoliToday gli esordi nella trasmissione di Antonella Clerici, l'incontro con il maestro Lucio Dalla, fino all'ultimo singolo "Dimane è mò", brano contenuto nell'album "Andrè". "Peraltro 'Dimane è mò' rappresenta anche la mia filosofia, non aspettar tempo quando si ha tempo, le occasioni possono arrivare in qualunque momento, basta credere ai propri sogni", spiega il cantautore. 

Mertens canta 'Abbracciame'

Sannino ha creduto ai propri sogni fino a vederli realizzati: "Vedere Mertens cantare 'Abbracciame' era un'utopia: quel video mi ha dato ancora più popolarità e mi ha fatto capire che la strada intrapresa era quella giusta". Ora Sannino si sente 'rappresentante della vena romantica napoletana', perché "rappresentare Napoli in un solo modo è impossibile, resta valida la definizione di Pino Daniele, questa città è 'mille culure'". Grande amico di Sal Da Vinci e Gigi D'Alessio ("mi ha stupito la sua generosità"), Andrea è anche impegnato nel sociale. Domenica 24 marzo inaugurerà, nella sua Ercolano, il nuovo campetto di piazza Pugliano, quello sul quale giocava da piccolo e che ora è stato ristrutturato e messo in sicurezza. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento