NapoliSocial

NapoliSocial

A cura di Redazione NapoliToday

Seguiti, condivisi, popolari, partenopei. Sono i protagonisti di Napolisocial, lo sguardo di NapoliToday sui personaggi più attivi sui social network

NapoliSocial

Valeria Angione e gli universitari in crisi: l'intervista all'attrice e blogger napoletana

"Pigiama, vestaglia ed evidenziatori in testa. La fashion blogger dei poveri", così si definisce la star del web napoletana. L'intervista di NapoliToday

Ha compiuto 22 anni a novembre ma è già una star del web. I suoi video sugli universitari in crisi hanno, in poco tempo, spopolato sulla rete rendendola l’idolo dei suoi coetanei. Stiamo parlando della giovanissima attrice-artista, nata a Bologna ma napoletana di adozione, Valeria Angione. La sua pagina Facebook conta più di 175mila seguaci, mentre i follower che la seguono su Instagram sono più di 51mila. La giovane blogger, “universitaria in crisi” di professione, ha sempre avuto una grande passione, sin da bambina: recitare. La sua carriera di attrice inizia nel 2007 quando, in seguito a un provino, entra a far parte della compagnia teatrale di Maurizio CasagrandeIo speriamo che me la cavo”. Da quel momento non ha più lasciato il teatro. Nel 2014 si diploma in recitazione teatrale e cinematografica. Nel 2015 apre la sua pagina Facebook dove inizia a caricare video divertenti per “esorcizzare” le sue fissazioni, speranze e ansie legate all’Università. Il boom arriva con la divertente serie sugli “effetti di Gomorra sull’universitario tipo”. Grande successo riscuote anche il divertentissimo video musicale divenuto virale questa estate “Lo do a settembre”. La sua simpatia e grande semplicità, oltre alla sua preparazione teatrale, hanno consentito all'attrice di conquistare, in pochissimo tempo, un vasto pubblico non solo universitario. Valeria, infatti, rispecchia la compagna di studio ideale ma anche l'amica che tutti vorremmo avere per affrontate la vita meno seriamente e ridendoci un pò su. 

L’intervista di NapoliToday a Valeria Angione.

Quando nasce “Valeria studentessa disperata”?

“Nasce il giorno in cui mi sono iscritta all’università ahahah!! Poi è diventato un personaggio, ma di base è tutto vero! Sono stata una studentessa universitaria PERENNEMENTE IN CRISI, e parlarne attraverso dei video creati da me è stato come una terapia. Mi hanno aiutato a superare le difficoltà psicologiche dell’università!”

Ti aspettavi che i video riscuotessero così grande successo?

“Assolutamente no. Ho aperto la pagina poiché facendo teatro da più di 10 anni, volevo un posto tutto mio dove poter esprimere al meglio la mia creatività, e il web aiuta tantissimo in questo. Ma non avrei mai immaginato di riuscire ad arrivare a così tante persone. Mi sono trovata catapultata in un modo totalmente nuovo. L’affetto che ogni giorno ricevo dai ragazzi che mi seguono è straordinario, non potevo desiderare community migliore di questa!”

Qual è il messaggio che vorresti mandare a tutti gli universitari?

“Cercate di pensare al vostro percorso, che comunque vada, è vostro! E di nessun altro. Non pensate a “quello che ha la media più alta” o a “chi laurea prima di me!”. Così vi distruggete. Percorrete la vostra strada, con i vostri tempi. Nulla è impossibile!”

Chi collabora alla realizzazione dei tuoi video? 

“La maggior parte dei video li scrivo, li giro e li monto da sola. Per quelli un pò più complessi vado su a Milano dalla mia agenzia Magari Too Production che li realizza”.

Chi è Valeria nella vita reale?

“Come mi vedete sui social così sono nella realtà. Pigiama, vestaglia ed evidenziatori in testa! Ahahah La fashion blogger dei poveri!!!”

Nel 2014 ti sei diplomata in recitazione, nel 2016 ti sei laureata in Economia e Commercio. Come hai fatto a conciliare teatro, studio e lavoro?

“E’ stata dura. Ho passato tre anni molto stressanti. L’Università mi impegnava molto, ma il teatro non lo avrei mai potuto lasciare, e il web - come ti dicevo prima - mi ha aiutato molto nel mio percorso di studi. Adesso che mi sono laureata però ho molto tempo da dedicare a quello che voglio fare realmente: l’attrice. Gestisco con più cura la pagina che è diventato un vero e proprio lavoro, un bellissimo lavoro. E trovo sempre il tempo per continuare con il teatro, perché non posso farne a meno, è una passione troppo grande”.

Quanto ha contribuito la tua formazione teatrale al successo dei tuoi video?

“Molto. Ho studiato recitazione, e tutti gli insegnamenti che ho ricevuto dai miei maestri, fanno sempre da cornice nei miei video”.

Teatro e Web. Due mondi diversi, due differenti modi di recitare. Dove ti senti maggiormente a tuo agio, dove riesci ad esprimere meglio la tua creatività, sul palcoscenico di un teatro o attraverso un video?

“Bella domanda! Un anno fa ti avrei risposto “teatro” senza pensarci due volte. Adesso mi sento molto a mio agio quando giro un video.. e attraverso il web riesco ad esprimere al meglio la mia creatività!”

Sogno nel cassetto e progetti futuri?

“Sogno nel cassetto? Sempre lo stesso da quando avevo 11 anni: diventare un’attrice. Progetti futuri? Stanno succedendo tante cose nella mia vita che mai avrei pensato di poter fare..ma non posso dire nulla adesso…STAY TUNED!”

Il video di Valeria Angione “Lo do a settembre”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valeria Angione e gli universitari in crisi: l'intervista all'attrice e blogger napoletana
NapoliToday è in caricamento