NapoliSocial

NapoliSocial

Jovanotti e il "caffè Maradona" in Eritrea: il video sul web

Il curioso retroscena svelato nel reportage ad Asmara del noto cantautore

Jovanotti

C'è un po' di Napoli anche ad Asmara. A mostrarlo è un video reportage realizzato da Lorenzo Jovanotti, volato in Eritrea per girare il videoclip del suo ultimo singolo, "Chiaro di luna".

Nel corso del lungo backstage dal titolo "Un chiaro di luna ad Asmara", il noto cantautore si reca al bar "Tre Stelle" per gustare un caffè in compagnia di un maestro italiano, Vincenzo.

E' proprio in questo locale che viene svelato il retroscena: il caffè più noto del bar "Tre Stelle", infatti, si chiama "Maradona", in onore dell'ex capitano azzurro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento