Mercoledì, 27 Ottobre 2021
NapoliSocial

Opinioni

NapoliSocial

A cura di Redazione NapoliToday

Seguiti, condivisi, popolari, partenopei. Sono i protagonisti di Napolisocial, lo sguardo di NapoliToday sui personaggi più attivi sui social network

NapoliSocial

La dieta del rientro dalle vacanze: 10 consigli per tornare in forma

“Bere molto, mangiare frutta e verdura di stagione, limitare zucchero e sale, e, soprattutto, evitare le diete drastiche”. I consigli della dott.ssa Pasqualina Miele, biologa nutrizionista, esperta in nutrizione pediatrica, sportiva e clinica

L’estate sta finendo e il ritorno dalle vacanze porta con sé un pò di nostalgia e qualche chilo in più. Ma non bisogna disperare! Il rimedio per tornare in forma c’è ed è quello di darsi delle regole alimentari sane ed equilibrate che vi accompagneranno fino all’estate prossima. Il fegato deve defaticarsi dall’eccesivo sforzo a cui è stato sottoposto nei giorni di ferie dovuto ai pranzi e alle cene fuori orario ricchi di grassi e di zuccheri semplici e raffinati, e agli aperitivi con superalcolici e stuzzicherie varie che di salutare hanno ben poco. La regola principale è depurarsi.

Scopriamo come:

  • Bere: reidratare l’organismo bevendo almeno un litro e mezzo/due di acqua al giorno per stimolare il metabolismo, eliminare le scorie e favorire l’attività cellulare. Le bevande oltre all’acqua sono: infuso di the verde (non le bibite confezionate ricche in zuccheri semplici e fruttosio, sì, invece, quelle dolcificate con la stevia); spremuta di pompelmo anche rosa, dal sapore più delicato (non come succo di frutta che si trova in commercio); infuso di carciofo (toccasana per il fegato).
  • Mangiare verdura e frutta di stagione: meglio se crudi per preservare i principi nutritivi: vitamine e antiossidanti, risultano più facili da consumare in quanto faccia ancora caldo e favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
  • Preferire i cereali integrali: più ricchi in fibre che aiutano la motilità intestinale e ottimo “cibo” per la flora batterica buona che popola l’intestino, permettendo il dimagrimento. Banditi i prodotti da forno con farine di tipo “00”.
  • Limitare al minimo il consumo sale e zucchero: zuccheri semplici (saccarosio il comune zucchero bianco o il “falso” zucchero di canna, sciroppi di glucosio, fruttosio), preferite il miele non pastorizzato; il sale non più di un cucchiaino da cucina.
  • Muoversi: fare attività fisica. Passeggiate di circa 30/45 minuti al giorno a passo svelto, o corsa se siete allenati. Oppure iscrivetevi in palestra svolgendo esercizi che vi permettono di mantenere e fortificare la muscolatura, almeno tre volte alla settimana. Il tutto senza esagerare.
  • Respirazione: saper “respirare” in modo corretto permette di avere una adeguata ossigenazione favorendo il dimagrimento. Immaginate che il vostro addome sia un palloncino che si gonfia quando inspirate e si sgonfia quando espirate. Appoggiate una mano sopra il ventre ed inspirate profondamente cercando di gonfiare il più possibile la pancia senza muovere il torace; quando avete raggiunto la massima inspirazione espirate cercando di svuotare il più possibile la pancia così come si sgonfia un palloncino.?Grazie alla sensibilità della mano è possibile prendere coscienza dei movimenti del proprio ventre.
  • Limitare l’uso di sostanze nervine: caffè e the. Sono consigliabili tre caffè al giorno meglio se amari e anche freddi. Hanno attività termogenica e stimolano il sistema nervoso, endocrino e cardiovascolare.
  • Evitare l’alcool: i superalcolici oltre ad essere calorici, disidratano e sono dannosi per l’organismo.
  • Evitare il fumo
  • Evitare le diete drastiche , “il fai da te” e saltare i pasti: rispettare la giusta distribuzione nella giornata, colazione, pranzo e cena. A questi si può aggiungere uno spuntino a metà mattinata e uno durante il pomeriggio.

In conclusione: perdere i chili accumulati nei giorni di vacanza non è un’impresa ardua. È più semplice levare peso subito dopo averlo acquisito piuttosto che a distanza di mesi o anni, dunque via libera a carne, pesce, frutta, verdura e cereali purché le porzioni siano ridotte e i condimenti dimezzati. Buon rientro!?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La dieta del rientro dalle vacanze: 10 consigli per tornare in forma

NapoliToday è in caricamento