rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
NapoliSocial

Opinioni

NapoliSocial

A cura di Redazione NapoliToday

Seguiti, condivisi, popolari, partenopei. Sono i protagonisti di Napolisocial, lo sguardo di NapoliToday sui personaggi più attivi sui social network

NapoliSocial

"Ho perso 50 kg in un anno mangiando pizza tutti i giorni"

Pasquale Cozzolino, chef napoletano di stanza a New York ed inventore della 'Pizza Diet', racconta la sua storia al quotidiano argentino 'El Clarin'

"Ho perso 50 kg mangiando in poco più di un anno mangiando pizza tutti i giorni". A raccontare la sua storia, al quotidiano argentino Clarin, è Pasquale Cozzolino, lo chef napoletano di stanza a New York ed inventore della "Pizza Diet".

"Quando sono arrivato negli Stati Uniti ho iniziato a mangiare cibo locale: hamburger, patate fritte e bibite gassate. Il mio stomaco, in breve tempo, si è dilatato. Arrivato a 175 kg il medico mi ha detto che rischiavo l'infarto. Una volta tornato a Napoli andai da un nutrizionista, che lavorava con una squadra di calcio, perchè mi desse una base scientifica. E mi preparò una dieta con quello che mangiavo prima: tazza di cereali con latte scremato e frutti freschi a colazione, pizza a pranzo e la sera cena basata sulla cucina mediterranea, come carne magra, pesce, legumi e verdure", spiega Cozzolino, diventato una vera e propria star negli Usa e nel Mondo, anche grazie ai social. Il suo libro, poi, in pochi mesi, ha venduto circa 65 mila copie.

"Una pizza con acqua, farina, sale, pomodoro e mozzarella di buona qualità, senza grassi aggiunti, conta 570 calorie. E va mangiata a pranzo: ci vogliono, infatti, 12 ore per digerire completamente i carboidrati. E' vero che ti senti pieno tutto il giorno e quando ti alzi la mattina non c'è nulla di più stimolante che sapere che ti aspetta ancora un'altra pizza!", conclude lo chef partenopeo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho perso 50 kg in un anno mangiando pizza tutti i giorni"

NapoliToday è in caricamento