Napoli è donna

Napoli è donna

Nigeriano pulisce le strade ogni mattina gratuitamente: ditegli grazie se lo incontrate

Pulisce ciò che noi sporchiamo. Non chiede soldi senza far nulla, contribuisce a rendere una strada un posto migliore

Foto Andrea Fiorillo per NapoliToday

Ore 7.30 del mattino, via Diaz. Daniel, nigeriano di 31 anni, vive a Napoli come rifugiato politico. Ha una laurea in Architettura, ma non ha un lavoro. Lui non ruba, non violenta, non ammazza, non toglie lavoro. Lui pulisce ciò che Noi sporchiamo, ciò che Noi non puliamo! È importante che si sappia... lui non chiede soldi senza far nulla, lui contribuisce a rendere una strada un posto migliore... E se lo incontrate salutatelo, si chiama Daniel, e perché no, ditegli grazie, come ho fatto io poco fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento