Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Garibaldi è jut a guerra", la vera storia della canzone

 

C'è una filastrocca cara ai bersaglieri che recita "Garibaldi fu ferito, fu ferito ad una gamba...". Esiste, però, una versione napoletana ben più volgare la quale indica che il punto in cui fu colpito l'eroe dei due mondi non fu la gamba, bensì il gluteo. Secondo il napoletanista e scrittore Amedeo Colella quella partenopea sarebbe, incredibilmente, la verità storica. E il personaggio chiave della vicenda fu il medico personale di Garibaldi, il napoletano Ferdinando Palasciano. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento