L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

I 5 musei “insoliti” di Napoli da visitare gratuitamente a Natale

Un viaggio alla scoperta del patrimonio storico e scientifico della città grazie a un'iniziativa del Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche

Museo Zoologico di Napoli

Museo di Antropologia

Istituito nel 1881 dall'antropologo Giustiniano Nicolucci con il sostegno di Francesco De Sanctis (a quel tempo ministro dell’Istruzione Pubblica), il Museo di Antropologia documenta la paleobiologia e la preistoria delle popolazioni dell’Italia meridionale. Oltre a quelle italiane, sono presenti anche collezioni archeologiche presitoriche dell’Europa, dell’Asia occidentale, del Nord Africa e delle Americhe. Sono, inoltre, esposte le Collezioni osteologiche animali, i cui reperti provengono da siti preistorici come il giacimento paleolitico della grotta Romanelli in Puglia, grotta nella quale sono stati trovati anche scheletri umani databili a 11000-12000 anni fa. Degne di nota sono anche la Raccolta Craniologica di Nicolucci, comprendente circa 2000 pezzi, la mummia del 700 d.C. proveniente dalla zona di Tiwanaku in Bolivia e gli oggetti in pietra testimoni della vita quotidiana di una piccola città anatolico-egea del 3000 a.C, donati dallo Schliemann (scopritore di Troia e Micene) al Nicolucci. Il Museo custodisce, inoltre, suggestivi oggetti etnografici provenienti dall’Africa orientale ed equatoriale, dalle isole Andamane e dalla Nuova Zelanda, ai quali si è aggiunta, grazie a un recente acquisto, la Collezione dall’Isola di Palawan (Filippine), appositamente creata per il Museo dallo studioso napoletano Dario Novellino.

Indirizzo: Via Mezzocannone, 8

Museo Antropologia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento