menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cisterna Bistrot

Cisterna Bistrot

I 6 migliori Bistrot di Napoli

Da Le Officine Bistrot a Cisterna Bistrot, da Baroq Art Bistrot a Jammin Bistrot, ecco un elenco di indirizzi dove poter degustare un buon bicchiere di vino e mangiare piatti di alta cucina

Sono nati a Parigi nel 1800, ma nei secoli si sono diffusi prima in tutta la Francia e poi nel resto d’Europa. Stiamo parlando dei Bistrot, locali casual dove si può sorseggiare un caffè o un buon bicchiere di vino, mangiare un piatto o degustare un tagliere o qualche altro sfizio. Ma perché si chiamano“Bistrot”? Secondo alcuni, il nome deriverebbe da “Bistroquet”, così venivano chiamati i vignaioli o gli aiutanti dei commercianti di vino. Secondo altri, il nome risalirebbe all’occupazione russa di Parigi agli inizi dell’800, quando i soldati occupanti si rifugiavano nei piccoli locali e consumavano alcolici, sollecitando i proprietari a fare in fretta - utilizzando il termine “bystro” (veloce) - per non essere scoperti dai loro superiori. Che sia vera la prima o la seconda tesi non c’è dato sapere, l’unica cosa certa è che i Bistrot sono fortemente legati alla cultura parigina ed ai suoi costumi e tradizioni. Questi locali nascono come osterie e bar, per divenire con il tempo anche luoghi di incontro di artisti, letterati e politici. Nei secoli si sono poi evoluti insieme ai costumi della società, divenendo piccoli ristoranti, dall’atmosfera informale, dove poter assaporare piatti particolari e di alta qualità - anche gourmet - a prezzi inferiori rispetto a quelli dei ristoranti veri e propri, o accomodarsi semplicemente per bere un drink o un caffè. Oggi non c’è città, paese che non abbia bistrot. Anche Napoli - patria della pizza e dello street food - è stata rapita da questo format divenuto di gran moda soprattuto negli ultimi anni. Sono sempre di più i bistrot che si aprono in città e conquistano i clienti con i loro menù originali ricchi di piatti tipici ma anche gourmet. Ma quali sono i bistrot migliori della città dove poter degustare un buon bicchiere vino e mangiare piatti di alta cucina? Ecco la selezione di NapoliToday.

Le Officine Bistrot

Ambiente accogliente, materie prime di alta qualità e quella cortesia del personale che regala sempre una marcia in più. Le Officine Bistrot, situate nel quartiere Chiaia, portano avanti una filosofia innovativa con piatti che vengono costruiti e creati in un abbinamento di sapori, colori e gusti. La cucina offre un’ampia scelta ai clienti, mentre lo stile del locale, con le sue strutture grezze in ferro e gli spazi dedicati alla conoscenza e alla valorizzazione di artisti emergenti, fa il resto. Un ambiente minimale dove si possono gustare piatti eccellenti come il polpo alle due cotture, lo spaghettone mediterraneo con calamari e colatura di alici, e, come dolce, l’imperdibile mousse al cioccolato con mou salato e zenzero.

Indirizzo: Via Andrea d'Isernia, 6

Le Officine Bistrot-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento