rotate-mobile
L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

A cura di Redazione NapoliToday

Classifiche e curiosità sulla Napoli da vivere. Food, eventi, arte, cultura e tradizione: una guida sui tesori cittadini

L'Oro di Napoli

I cinque luoghi da visitare in via Toledo e dintorni

Dal Museo Gallerie d’Italia alla Stazione Toledo (considerata la più bella d’Europa), NapoliToday vi accompagna in un tour alla scoperta di antichi palazzi e famosi murales da visitare in questa antica strada di Napoli

Via Toledo è una delle arterie principali di Napoli e tappa obbligata per lo shopping, voluta dal viceré Pedro Álvarez de Toledo nel 1536 su progetto degli architetti regi Manlio e Benincasa. La strada correva lungo la vecchia cinta muraria occidentale di epoca aragonese che per le ampliazioni difensive proprio di Don Pedro fu resa obsoleta ed eliminata. Nei secoli la sua fama è stata accresciuta tramite i viaggi del Grand Tour e di alcune citazioni nelle canzoni napoletane. Dal 1870 al 1980 la strada si è chiamata Via Roma in onore della neocapitale del Regno d’Italia. Inutile dire che furono moltissimi quelli a cui l’idea non piacque. Così per le numerose polemiche e proteste la giunta in carica scelse una soluzione salomonica ribattezzando la strada “via Roma già via Toledo”. Solo nel 1980, la giunta comunale guidata dal sindaco Maurizio Valenzi, decise di restituire alla strada il nome originario, eliminando definitivamente il riferimento alla capitale. Ma scopriamo quali sono i luoghi da visitare in questa storica strada napoletana.

Museo Gallerie d’Italia - Napoli

Il Palazzo, progettato da Marcello Piacentini alla fine degli anni trenta del Novecento, è la sede centrale dell’ex Banco di Napoli. Grazie al progetto architettonico di Michele De Lucchi, i suoi spazi sono stati ripensati secondo i più innovativi criteri museografici per dar vita alle Gallerie d’Italia – Napoli. Il Museo, inaugurato nel 2022, prosegue e amplia l’offerta espositiva e culturale proposta nel vicino Palazzo Zevallos Stigliano dal 1999 al 2022. La nuova sede presenta tre importanti itinerari espositivi, con opere appartenenti al patrimonio storico-artistico di Intesa Sanpaolo: l’arte napoletana dal XVII secolo al XX secolo, col capolavoro assoluto delle collezioni Intesa Sanpaolo, il Martirio di sant’Orsola di Caravaggio, la raccolta di ceramiche attiche e magnogreche, per la prima volta allestita nella sua interezza, e un’importante selezione di opere del Novecento. Il monumentale salone situato al piano terra è invece dedicato alle mostre temporanee e ai grandi eventi.

Dove: Via Toledo, 177

Gallerie d'Italia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cinque luoghi da visitare in via Toledo e dintorni

NapoliToday è in caricamento